Carocci editore - La fondazione delle città

Password dimenticata?

Registrazione

La fondazione delle città

Giuseppe Gisotti

La fondazione delle città

Edizione: 2016

Ristampa: 1^, 2017

Collana: Biblioteca di testi e studi

ISBN: 9788843080762

In breve

Il libro analizza le preferenze insediative che hanno determinato le fondazioni delle città più importanti dall’antichità a oggi, nonché il loro sviluppo urbanistico. Rilievi e pianori, porti naturali ben riparati, territori ricchi di risorse naturali e geologiche orientarono le scelte dei fondatori di Uruk, Roma, New York, mentre alluvioni, frane, terremoti furono tra le cause del declino e dell’abbandono di Leptis Magna, Sibari, Paestum. Nella prima parte sono descritte le principali motivazioni delle scelte insediative: abbondanza di risorse necessarie per la sopravvivenza, quali acqua, suoli fertili, idonei materiali da costruzione, ma anche stabilità dei terreni di fondazione, assenza di rischi naturali e, in particolare, geologici, oltre a caratteristiche favorevoli, quali foce dei fiumi per un facile attracco e riparo o ubicazioni naturali fortificate. La seconda parte comprende una ricca selezione di casi di studio, relativi a diversi continenti, epoche e contesti geografici, che dimostrano come non solo i coloni in cerca di terre da coltivare, ma anche i generali per i loro accampamenti militari (dove poi sarebbero sorte delle città) considerassero scrupolosamente le caratteristiche naturali del sito prima di ritenerlo idoneo per i loro insediamenti.

Indice

Parte prima
Le scelte insediative in rapporto alla geologia

1. Le scelte insediative nelle varie civiltà
Rapporto fra insediamento e territorio/Città di fondazione/Le varie civiltà e la fondazione delle città

2. Il ruolo del substrato geologico nella fondazione delle città
Rapporti fra contesto geologico e nascita-sviluppo delle città/Un ambiente particolare per descrivere il rapporto fra sito e insediamento: il bacino del Mediterraneo

3. Metodologie di classificazione dei siti geologici scelti per gli insediamenti
Criteri per classificare le tipologie dei centri urbani condizionate dal substrato geologico/Alcune tipologie di insediamenti: le città costiere nell’antichità classica

4. Una proposta di classificazione
Premessa/Centri abitati sommitali (o insediamenti d’altura)/Città fluviali/ Città costiere portuali/ Città termali, minerarie, su detrito di frana/Città rupestri

5. Confronto tra le città
Premessa/Potenzialità e vincoli naturali versus risorse umane/ Un cenno al determinismo geografico/conclusioni

Parte seconda
I casi di studio

Agrigento/Alba Fucens/Alessandria d’Egitto/Atene/Babilonia/Bath (Aquae Sulis)/Besançon (Vesontium)/ Boston/Brindisi/Camarina/ Capua/Catanzaro/Cerreto Sannita/Cerveteri/Cesarea Marittima/Chester (Deva Victrix/Città del Messico-Tenochtitlán/Civita di Bagnoregio/Cortemaggiore/Cortina d’Ampezzo/Craco/Egnazia/Ferrara/Firenze/Fréjus/Gela/Histria/Kutna Hora/Lalibela/Leptis Magna/Londra/Lubecca/Luni (Luna)/Machu Picchu/Marsiglia/Matera e i Sassi/ Messina/Metaponto/Mileto/Modena/Morgantina/Mozia/Nersae/New York/Orvieto/Paestum/Parigi/Petra/Pisa/Populonia/Pozzuoli/Priene/Roma/San Francisco/Sant’Angelo Le Fratte/Selinunte/Sibari/Siena/Sinuessa/Siracusa/Sovana/Sutri/Sydney/Taormina/Thapsos/Tharros/Tindari/Tiro/Treviri/Troia/Uruk Velia (Elea )/Vibo Valentia (Hipponion)/Viterbo/York (Eboracum)

Appendice
Bibliografia
Glossario
Indice analitico