Carocci editore - La sinistra credibile

Password dimenticata?

Registrazione

La sinistra credibile

Gianluca Scroccu

La sinistra credibile

Antonio Giolitti tra socialismo, riformismo ed europeismo (1964-2010)

Edizione: 2016

Collana: Studi Storici Carocci

ISBN: 9788843079490

  • Pagine: 156
  • Prezzo:17,00 16,15
  • Acquista

In breve

Antonio Giolitti è stato uno dei più influenti esponenti della battaglia per il rinnovamento della sinistra italiana ed europea. Basandosi sullo studio di fonti archivistiche inedite e a stampa, il volume ricostruisce la sua vicenda politica dal 1964 alla morte nel 2010, analizzandone l’esperienza nei governi di centro-sinistra degli anni Settanta e l’attività come Commissario europeo dal 1977 al 1984. Si sofferma inoltre sulla sua militanza nel psi dagli anni Sessanta alla metà degli anni Ottanta, con particolare attenzione ai suoi rapporti con Craxi, sino alla rottura e al riavvicinamento verso il pci culminato nella candidatura come indipendente alle elezioni politiche del 1987 e sul successivo impegno dopo il 1989 nel costruire un nuovo partito della sinistra credibile e riformista, prima nel pds e poi nei ds. La figura di Giolitti che emerge dal libro è rappresentativa della sinistra italiana nella seconda metà del Novecento, in particolare sul versante dei rapporti con il socialismo europeo e delle sfide aperte dalla mondializzazione dell’economia e dal governo di società sempre più complesse.


Vincitore della XIII edizione 2017 del Premio Giacomo Matteotti, per la sezione di saggistica

Indice

Abbreviazioni

Introduzione

1. Dal PSU al confronto con La Malfa
Il fallimento del primo governo Moro: ripensare il centro-sinistra/Un’unificazione irrisolta: i problemi del PSU/Di nuovo ministro: al governo con Rumor e Colombo e lo scontro con La Malfa nel 1974

2. L’Europa, Craxi e il Quirinale sfiorato
Commissario europeo: l’esperienza di Bruxelles fra difficoltà e innovazione /L’alternativa, l’opposizione al compromesso storico e il duello con Craxi al Midas/Un presidente possibile: l’elezione sfiorata alla presidenza della Repubblica 

3. Dal psi al pci e il post 1989
Gli anni Ottanta: ripensare la sinistra e la questione Socialista/ L’uscita dal psi e il rientro nel pci da indipendente: l’elezione al Senato del 1987/La fine del pci e la svolta di Occhetto: la rivincita di Giolitti?/Dal PDS all’Ulivo: Giolitti e la sinistra del nuovo millennio

Indice dei nomi