Carocci editore - La caserma e la moschea

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
La caserma e la moschea

Giorgio Musso

La caserma e la moschea

Militari e islamisti al potere in Sudan

Edizione: 2017

Collana: Studi Storici Carocci (271)

ISBN: 9788843078479

  • Pagine: 216
  • Prezzo:23,00 19,55
  • Acquista

In breve

La contrapposizione tra apparati militari e movimenti islamisti è uno dei temi ricorrenti della storia contemporanea del mondo arabo. Il Sudan ha costituito l’unica eccezione a questa consolidata rivalità, grazie alla spregiudicatezza del carismatico Hasan al-Turabi, architetto del colpo di Stato che nel 1989 ha dato vita a un’insolita coalizione tra militari e islamisti. Il regime sudanese, tuttavia, non è riuscito a rappresentare un’“alternativa islamica” rispetto al modello autoritario dominante nel mondo arabo, ma ne ha assunto i caratteri violenti e alienanti. Esacerbando le fratture identitarie, esso si è spinto fino a compromettere l’unità del paese, rotta dalla secessione del Sud nel 2011. Ricostruendo una storia poco nota, il volume offre un punto di vista originale su quell’intreccio tra islamismo, conflitti armati e aspirazioni democratiche che costituisce la cifra della politica araba attuale.

Indice

Nota sulla traslitterazione dei termini arabi
Prefazione. Una storia africana di Gian Paolo Calchi Novati
Sigle e abbreviazioni
Prologo
Introduzione

1. Islam, Stato e società
La formazione del Sudan / Politica settaria e regimi militari

2. Genesi e sviluppo di un islamismo autocefalo
Fratelli o figli unici? / La campagna per una Costituzione islamica / Dalla clandestinità alla rivoluzione / L’Islamic Charter Front / «Il Sudan non merita un governo comunista» / Hasan al-Turabi: un profilo

3. Dai campus al Palazzo
Riconciliazione nazionale e Strategia centrale / “Islaminomics”: la nascita della classe media islamista / «Ciò che Dio non reprime attraverso il Corano...» / Il National Islamic Front (nif) / «Pessimi musulmani, ma buoni Fratelli Musulmani»

4. Islamismo rivoluzionario
Il consolidamento della rivoluzione / Il mashru‘ al-hadari: un progetto islamico di modernità / La pianificazione sociale islamica / Populismo transnazionale

5. Accerchiamento e normalizzazione
L’attentato a Mubarak e le sue conseguenze / Una guerra senza fine / Dal dibattito costituzionale all’arresto di Turabi

6. Guerra, pace e sopravvivenza
Un modello saudita? / La firma del Comprehensive Peace Agreement (CPA) / Origini ed evoluzione del conflitto in Darfur / L’ultima trincea

Conclusione. L’eclissi dell’alternativa islamista
Fonti
Glossario
Indice dei nomi e dei temi