Carocci editore - Pedagogia della contemporaneità

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Pedagogia della contemporaneità

Sergio Tramma

Pedagogia della contemporaneità

Educare al tempo della crisi

Edizione: 2015

Ristampa: 4^, 2019

Collana: Studi Superiori (1022)

ISBN: 9788843078387

  • Pagine: 168
  • Prezzo:15,00 12,75
  • Acquista

In breve

Uno sguardo pedagogico indirizzato all'attuale scenario economico, sociale e culturale non può che destare smarrimento e scetticismo. Smarrimento perché la quantità di variabili che concorrono a comporre tale scenario sono così tante da rendere difficile ipotizzare una progettualità pedagogico-educativa; scetticismo perché appaiono limitate le possibilità che la pedagogia e l’educazione possano essere in grado di contribuire a migliorare la realtà. Il libro affronta alcuni dei nodi presenti nei processi di trasformazione della contemporaneità nel nostro paese, analizza pedagogicamente alcune delle principali criticità, soffermandosi, in particolare, sulle potenzialità e i limiti di alcune strategie di uscita dalla crisi e sui soggetti sociali candidati a governare tali strategie, e su cosa possa significare oggi fare e pensare pedagogia ed educazione con uno sguardo necessariamente problematico e disincantato.

Indice

Introduzione
1. Fare e pensare educazione e pedagogia nella contemporaneità

Fu vera gloria?/Della crisi della pedagogia e della buona salute dell’educazione/Lo sguardo pedagogico-sociale
2. Le implicazioni pedagogiche della crisi
La crisi e la rimozione del welfare state/ L’individualizzazione dei corsi di vita/Le nuove fragilità/Il malessere aggressivo
3. Le implicazioni pedagogiche delle risposte alla crisi della contemporaneità
La cultura imprenditoriale/Sarà un abbraccio che ci salverà? La sacra famiglia del comunitarismo virtuoso/Il paradigma della decrescita
4. Il disincanto pedagogico
Quale cittadino per il presente e per il futuro?/Il soggetto promotore del cambiamento educativo-pedagogico/Democrazia come limite e possibilità/Una cosa di sinistra
Conclusioni. L’horror vacui e la trappola della critica al presente
Bibliografia