Carocci editore - Stilistica filosofica

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Stilistica filosofica

Mario Mancini

Stilistica filosofica

Spitzer, Auerbach, Contini

Edizione: 2015

Collana: Lingue e Letterature Carocci (198)

ISBN: 9788843077946

  • Pagine: 196
  • Prezzo:21,00 17,85
  • Acquista

In breve

Nel campo degli studi letterari la stilistica, come una modalità di interpretazione che muovendo dal “particolare”, dall'immediatezza del fenomeno, vede insieme “lettera” e “spirito”, “testo” e “mondo”, è tornata al centro dell’interesse. Il volume ripercorre l’opera di alcuni tra i maggiori critici del Novecento – Leo Spitzer, Ernst Robert Curtius, Erich Auerbach, Gianfranco Contini – mettendone in rilievo la forte componente filosofica. Vengono coinvolti poi, proprio in rapporto alla “forma”, ai problemi dello stile, al “leggere tra le righe”, filosofi come Hegel e Leo Strauss, e i romanzi di Thomas Bernhard, dove, attraverso il libro, strumento privilegiato di iniziazione, «si mercanteggia con il caos». Alle radici della critica stilistica, e in tutti questi autori, c’è la consapevolezza che leggere un testo è un’esperienza, un’«esperienza vitale»: «Ciò che noi in un’opera comprendiamo e amiamo è l’esistenza di un uomo, una possibilità di noi stessi» (Auerbach).

Indice

Introduzione
Spitzer oltre la stilistica
Curtius: il giardino dei topoi
Auerbach a Weimar
Mimesis, V: la Chanson de Roland
Mimesis, XII: Montaigne
Contini: una stilistica filosofica
Hegel: forme dell’identità cavalleresca
Heine, Hegel e «la fine dell’arte»
Leo Strauss: «leggere tra le righe»
Thomas Bernhard: i libri come antenati