Carocci editore - Insegnare l’italiano come seconda lingua

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Insegnare l’italiano come seconda lingua

Pierangela Diadori, Massimo Palermo, Donatella Troncarelli

Insegnare l’italiano come seconda lingua

Edizione: 2015

Ristampa: 7^, 2019

Collana: Studi Superiori (995)

ISBN: 9788843077328

  • Pagine: 392
  • Prezzo:32,00 27,20
  • Acquista

In breve

Il volume si articola in tre parti – Contesti di insegnamento-apprendimento dell’italiano L2; Insegnare la lingua, insegnare la grammatica; Progettazione e realizzazione di percorsi didattici –, dedicate agli elementi fondamentali del processo di insegnamento-apprendimento: gli attori e i luoghi (tipi di pubblici, istituzioni e altre agenzie formative dedicate), l’oggetto (la lingua), i metodi e le tecniche (modelli operativi, comunicazione e gestione della classe). La struttura modulare del testo ne consente l’adozione a diversi livelli della formazione universitaria: corsi di laurea di primo e secondo livello, master, corsi di specializzazione.

Indice

Parte prima
Contesti di insegnamento-apprendimento dell’italiano L2

1. L’italiano lingua straniera fuori d’Italia

La promozione della lingua e della cultura italiane all’estero/Caratteristiche degli apprendenti/Caratteristiche dell’input/Caratteristiche dell’output e tipi di interazione

2. L’italiano lingua seconda in Italia

Caratteristiche degli apprendenti /Caratteristiche dell’input/Caratteristiche dell’output e tipi di interazione

3. L’italiano lingua d’origine

Caratteristiche degli apprendenti/Caratteristiche dell’input/Caratteristiche dell’output e tipi di interazione

4. L’italiano lingua di contatto

Caratteristiche degli apprendenti/Caratteristiche dell’input/Caratteristiche dell’output e tipi di interazione

5. Coordinate per l’apprendimento di una lingua non materna

Dalla prospettiva comportamentista a quella cognitivista/Il sociointerazionismo/Second Language Acquisition Theory/ Il costruttivismo/Apprendimento linguistico e fasce d’età

Parte seconda
Insegnare la lingua, insegnare la grammatica

6. Riflessione grammaticale e apprendimento

Due tipi di conoscenza delle regole/Le grammatiche: tipologie, scopi, destinatari/Nei panni dell’apprendente/ Metodo deduttivo e induttivo/Grammatica, metodo d’insegnamento, caratteristiche dell’apprendente

7. Le competenze per l’apprendimento dell’italiano L2

L’apporto del Consiglio d’Europa/Modelli di competenza linguistica/La competenza fonologico-ortografica/La competenza grammaticale/ La competenza lessicale/La competenza sociolinguistica/La competenza pragmatica

8. Quale italiano insegnare?

Sistema, norma e uso/Le indicazioni del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue/La ristandardizzazione in atto nell’italiano contemporaneo

Parte terza
Progettazione e realizzazione di percorsi didattici

9. Progettazione e programmazione didattica

Scopi e mete della progettazione didattica/Modelli di progettazione didattica/Fasi della progettazione didattica/La progettazione di percorsi di apprendimento online

10. Modelli operativi

Dalla lezione all’unità didattica/Il modulo/L’unità di lavoro

11. Comunicazione didattica e gestione della classe

La densità comunicativa nella classe/L’interazione nella classe di L2 secondo i diversi approcci glottodidattici /Gli studi sull’interazione in classe/Il parlato del docente nella classe di italiano L2

12. Verifica, (auto)valutazione, certificazione

Definizioni/La verifica e la valutazione delle competenze linguistico-comunicative in L2/Le certificazioni linguistiche e glottodidattiche/L’autovalutazione

Bibliografia

Allegati

Il download degli allegati è disponibile agli utenti registrati che hanno fatto il login.