Carocci editore - La bibliometria

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
La bibliometria

Chiara Faggiolani

La bibliometria

Edizione: 2015

Collana: Beni culturali (44)

ISBN: 9788843076741

  • Pagine: 112
  • Prezzo:12,00 10,20
  • Acquista

In breve

Che cos’è la bibliometria? Quali sono i suoi possibili utilizzi? Quali le applicazioni nell’ambito della valutazione della ricerca? Quali i database utilizzabili e quali gli indicatori citazionali che se ne possono trarre? Oltre a rispondere a queste domande in modo chiaro ed esaustivo, il volume passa in rassegna le evoluzioni della disciplina: dalla sua origine negli anni d’oro di Eugene Garfield, ideatore dell’Institute of Scientific Information (ISI) e dell’Impact Factor (IF), fino al presente dei grandi database commerciali – Web of Science, Scopus e Google Scholar – e dei ben noti esercizi di valutazione della ricerca scientifica, in Italia la VQR 2004-2010.

Indice

Introduzione

1. Bibliometria: definizione, funzioni e contesti di applicazione

A partire dalla definizione/A chi e a che cosa serve la bibliometria

2. Dalla bibliografia statistica alla bibliometria moderna

Gli anni Venti: la bibliografia statistica/Gli anni Trenta: le tre leggi matematiche di base/Gli anni Quaranta-Cinquanta: «the Sputnik Shock»/Gli anni Sessanta: Eugene Garfield e lo Science Citation/Index/ Gli anni Settanta: il boom della bibliometria e il lavoro di Derek de Solla Price/Dagli anni Ottanta ad oggi: l’istituzionalizzazione della bibliometria

3. Bibliometria e analisi citazionale

Il significato della citazione/Contesto, qualità e peso della citazione: il comportamento citazionale/I database citazionali: wos, Scopus, Google Scholar/Gli indicatori bibliometrici di impatto/Dalla bibliometria alla webmetrica

4. Valutare la ricerca: cosa, come e perché?

Oggetti della valutazione: qualità, impatto, importanza/Il livello della valutazione/Come valutare: bibliometria vs peer review/La cultura della valutazione e l’esperienza italiana/Valutare le scienze umane con la bibliometria: si può?

5. Conclusioni: bibliometria e scienza Mode

Bibliografia