Carocci editore - Il dono di Dioniso

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Il dono di Dioniso

Luca Della Bianca, Simone Beta

Il dono di Dioniso

Il vino nella letteratura e nel mito in Grecia e a Roma

Edizione: 2015

Ristampa: 2^, 2016

Collana: Quality paperbacks (450)

ISBN: 9788843076604

In breve

Tra i vari temi che percorrono come un fil rouge tutta la cultura greca e latina, quello del vino è tra i più affascinanti. Dalla sua origine mitica, legata al dio che i Greci chiamavano Dioniso e i Romani Bacco o Libero, fino alle soglie del Medioevo, quando la ritualità cristiana prende definitivamente il sopravvento sui significati pagani, il vino è celebrato dai poeti e studiato dagli eruditi e in primo luogo è presenza costante durante le feste pubbliche, nei simposi greci e nelle cene romane. La grandezza del suo significato incide tanto sull'età più remota del mito quanto sulle ricerche degli scienziati, segnando fortemente soprattutto la lirica, l’epigramma e l’elegia, mentre il sapore della quotidianità è conservato dalla commedia e dagli aneddoti sui più forti bevitori.

Indice

Introduzione

1. L’ospite

La favola di Icario

Divinità accolte

Il vino profumato del Centauro

Le stelle di Icario, Erigone e Maira

Le feste: i Vinalia

I nomi del vino e della vite

La miscela nel mito

2. La duplice natura del vino

Vinosus Homerus

Lo stordimento di Elpenore e l’accecamento di Polifemo

Centauromachia

Un altro accecamento: Orione e Oinopione

Le libagioni nei poemi omerici

I rifornimenti

Sacrifici di vino

La sovrabbondanza di Nonno

3. L’etica del vino

Il protosimposio di Omero

Sul legno della nave

Equilibrio e armonia

Il galateo di Teognide

Il simpota che ricorda e quello che non ricorda

La miscela

Il simposiarca e il còttabo

I brindisi

Le cene romane e i limiti estremi

Vino e verità

Ancora vino e verità

4. Il rimedio per gli affanni

La philoinía di Alceo

Vino lathik?d?´s, unico phármakon

Le Leggi

Colui che scioglie e libera

I canti dei bevitori d’acqua non hanno futuro

Nunc est bibendum

Il lathik?d?´s nelle Dionisiache

Le qualità

Il Falerno

5. Vino e creatività: il teatro

L’ispirazione e il ditirambo

Polifemo ubriaco