Carocci editore - Essere giovani e diventare genitori

Password dimenticata?

Registrazione

Essere giovani e diventare genitori

Sveva Magaraggia

Essere giovani e diventare genitori

Esperienze a confronto

Edizione: 2015

Collana: Biblioteca di testi e studi (990)

ISBN: 9788843076475

  • Pagine: 176
  • Prezzo:18,00 17,10
  • Acquista

In breve

I modi in cui diventiamo adulti influenzano che tipo di genitori siamo? Il libro vuole comprendere come itinerari diversi di transizione all’età adulta condizionino le modalità di esperire la genitorialità, nonché le concezioni stesse dell’età adulta. Essere un genitore prossimo ai trentacinque anni, con alle spalle un percorso di transizione prolungato nel tempo, non implica soltanto diventare genitore più tardi, ma può significare attribuire a quelle responsabilità un senso diverso da chi è diventato genitore “precocemente”, percorrendo quindi la sequenza tipica della transizione (conclusione dell’iter formativo, ingresso nel mondo del lavoro, abbandono della famiglia di origine, costruzione di un nucleo familiare autonomo) ad un ritmo più sostenuto della media. L’attribuzione di questi significati può, inoltre, essere differente per chi è entrato nei ruoli parentali pur non avendo superato ancora tutte le altre tappe della transizione all’età adulta. Questi giovani, più che essere fuori tempo rispetto al calendario sociale della procreazione, appaiono piuttosto sospesi tra due mondi, il mondo delle responsabilità di chi diventa genitore e il mondo giovanile, con i suoi riti comunicativi e di consumo: catapultati in un universo adulto, questi genitori giovani ne trasformano i confini, nonché il senso stesso.

Indice

Presentazione di Carmen Leccardi

Introduzione

Parte prima

Uno sguardo alle teorie

1. La transizione all’età adulta

Corsi di vita

2. La transizione alla genitorialità e i ruoli di genere

I giovani e la transizione alla genitorialità/Mondo del lavoro e genitorialità/ Giovani madri e giovani padri nella sfera privata

Parte seconda

La ricerca empirica

Premessa

3. I percorsi biografici

Itinerari di transizione/Uomini e donne, l’attesa e il parto/L’autopercezione come genitori/Figli unici? No grazie, ma…

4. Essere genitori

Dalla coppia alla triade/I primi mesi di vita/Le reti di supporto informali

5. Lavoro e politiche familiari

Gli orizzonti identitari tra lavoro e genitorialità/Gli asili nido

Conclusioni. Una proposta tipologica

1. Fast tracker o madri e padri anticipatori

2. Slow tracker o madri e padri ritardatari

3. Le giovani madri e i giovani padri

4. Le madri e i padri yoyo

Note metodologiche

1. L’oggetto. Interrogativi e metodo di ricerca

1.1. L’intervista narrativa

2. Note di campo

2.1. La scelta degli intervistati/e

3. L’analisi dei dati

Riferimenti bibliografici