Carocci editore - Storia e geografia

Password dimenticata?

Registrazione

Storia e geografia

Storia e geografia

Idee per una didattica congiunta

a cura di: Francesco Bussi, Cristina Minelle, Lorena Rocca

Edizione: 2016

Collana: Ambiente società e territorio (18)

ISBN: 9788843076314

In breve

Il volume intende affinare, condividere e mettere a disposizione della comunità scientifica e scolastica strumenti operativi e indicazioni concrete per la didattica congiunta della storia e della geografia, due discipline il cui connubio risale alle loro stesse origini. Le ipotesi didattiche e le riflessioni offerte nel libro esplorano alcuni modi di costruire l’unità di spazio e tempo (cronotopo) e si soffermano sulla concretezza degli oggetti geografici, entrando nelle forme della discorsività e nei presupposti da cui partono l’osservazione e l’analisi. L’obiettivo formativo è di radicare forme del sapere aperte alla pratica di interrogarsi sul mondo.

Indice

Introduzione di Lorena Rocca

Parte prima Storia e geografia: un connubio possibile?

1. Sulle tracce della storia e della geografia di Francesco Bussi e Cristina Minelle
Note a margine del riordino del secondo ciclo di istruzione / L’insegnamento della storia e della geografia /I profili in uscita dello studente e le caratterizzazioni disciplinari / Le competenze storiche e geografiche / Verso alcune ipotesi di lavoro / Riferimenti bibliografici

2. Sherazade e il valore della geografia come narrazione e come metamorfosi di Cristiano Giorda
Questioni didattiche e proposte di matrimonio / Fermare il tempo. Sherazade o della geografia / Addomesticare il mondo. La geografia come metamorfosi / Quale passato per la geografia? / (Parziali) conclusioni. Cosa ha a che vedere tutto questo con l’educazione geografica / Riferimenti bibliografici

3. Costruire e ricostruire mondi di Francesco Bussi
Parole, opere, mondi / Modi di fabbricare mondi / La dimensione narrativa della conoscenza / La ragione mitica e la ragione positivistica / Tentativi di riduzione a unità o moltiplicazione dei mondi? Dove sta la geografia? / Riferimenti bibliografici

Parte seconda Insegnare la storia e la geografia: come, quando e perché?

4. Storia e geografia: Giano bifronte di Lorena Rocca
Il cronotopo: un concetto di collegamento a quattro dimensioni per la didattica congiunta della storia e della geografia / Riferimenti bibliografici

5. Coniugare tempi e spazi di Francesco Bussi e Cristina Minelle
Tempi, spazi, cronotopi / Il cronotopo, i linguaggi, i discorsi, le discipline / Cronotopi e contaminazioni interdisciplinari a partire dalla letteratura / Riferimenti bibliografici

6. Quanto è bello insegnare la storia e la geografia! di Angelica Moè, Lorena Rocca e Giovanni Donadelli
La bellezza della storia e della geografia / Le motivazioni e le emozioni si comunicano e si imparano / Insegno bene geografia perché mi piace / Conclusioni: il messaggio da “portare a casa” / Riferimenti bibliografici

7. La dimensione storica del paesaggio nell’educazione geografica: questioni aperte di Benedetta Castiglioni
Il paesaggio come “dato sensibile”: dal concetto ai percorsi formativi / La dimensione storica nel paesaggio / Riferimenti bibliografici

8. Geografia, storia, geografia economica: percorsi possibili per una cooperazione virtuosa di Renato Cavedon
Riferimenti bibliografici

9. Le uscite sul territorio come strumento di apprendimento storico-geografico di Elena Musci
Paesaggio e patrimonio, dalla teoria alla didattica / Il rapporto fra paesaggio e patrimonio / L’uscita didattica per lo studio del paesaggio e del patrimonio / Riferimenti bibliografici

10. Indicatori per l’insegnamento della geografia e della storia. Una proposta di metodo di Lorena Rocca
Riferimenti bibliografici

Parte terza Esempi di percorsi educativi

11. Riflessioni e proposte per un curricolo verticale di storia e geografia di Nadia Paterno
Il laboratorio di storia e geografia / I temi: “i luoghi della vita” / Qualche esempio a partire dalla scuola dell’infanzia / Per riassumere e concludere /Riferimenti bibliografici

12. Adria: dal mito alla realtà, attraverso l’archeologia di Antonio Fabris
Riferimenti bibliografici

13. Rappresentare il paesaggio storico. Un progetto di analisi e produzione iconografica di Elena Musci
Esportare il metodo di lavoro: una visione di sintesi / Riferimenti bibliografici

14. La formazione geografica e storica attraverso l’uscita didattica: la lettura del paesaggio urbano di Sesto San Giovanni di Dino Gavinelli e Paolo Molinari
Contro la “neutralità” dello spazio e del tempo: l’uscita didattica e la conoscenza dei luoghi / Una metodologia di ricerca-scoperta per sviluppare il proprio “sguardo” sulla società / Geografia e storia: suggestione, metodo e sintesi / Geografia e storia per una lettura del paesaggio urbano di Sesto San Giovanni / Spunti di riflessione per un’uscita didattica a Sesto San Giovanni / Insidie e opportunità nella possibile alleanza tra geografia e storia / Riferimenti bibliografici

15. Prospettive per l’insegnamento della storia locale: memoria e identità di Eliana Rela e Izabel Cristina Durli Menin
Le esperienze dei nonni: tra memoria e blog / Riferimenti bibliografici

Postfazione. Sguardi di confine: dibattiti fuori luogo di Francesco Bussi

Gli autori