Carocci editore - Retorica

Password dimenticata?

Registrazione

Retorica

Aristotele

Retorica

a cura di: Silvia Gastaldi

Edizione: 2014

Ristampa: 2^, 2017

Collana: Classici (34)

ISBN: 9788843074198

In breve

La Retorica di Aristotele, pur inserendosi in una tradizione specifica – quella dei manuali per la composizione del discorso persuasivo, che prese avvio in Grecia nel v secolo a.C. – vi introduce una serie di importanti variazioni. Anzitutto, la retorica per Aristotele deve acquisire lo statuto di tecnica, dotandosi di un metodo e avvalendosi di strumenti concettuali di tipo logico. Inoltre, il discorso retorico è finalizzato a suscitare le reazioni emotive degli ascoltatori: si giustifica così l’ampiezza assegnata all’analisi delle passioni del cittadino. Infine, nel libro iii, Aristotele seleziona le componenti linguistiche adeguate alla retorica, sottolineandone le differenze rispetto alla poesia. Il trattato aristotelico, grazie alla completezza del suo impianto, costituisce ancor oggi un punto di riferimento per lo studio dell’argomentazione persuasiva.

Indice

Una teoria del discorso tra dimostrazione e persuasione

Nota al testo

Retorica – Libri I, II, III

Commento

Bibliografia