Carocci editore - Storia degli ebrei nell’Italia moderna

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Storia degli ebrei nell’Italia moderna

Marina Caffiero

Storia degli ebrei nell’Italia moderna

Dal Rinascimento alla Restaurazione

Edizione: 2014

Ristampa: 3^, 2017

Collana: Frecce (189)

ISBN: 9788843074129

  • Pagine: 256
  • Prezzo:19,00 16,15
  • Acquista

In breve

Le comunità ebraiche nell'Italia moderna erano numerose e per la maggior parte, a partire dal 1516 con il prototipo di Venezia, erano rinchiuse in un ghetto, “invenzione” della Controriforma cattolica. In nessun altro paese europeo la Chiesa e il papato riuscirono a conseguire un simile successo, che indica la persistenza di una politica di esclusione, ma che ebbe anche l’esito paradossale di mantenere una identità precipua rimasta sempre, tra varie oscillazioni, sostanzialmente compatta. Le vicende delle comunità italiane possono essere ben comprese solo entro un più vasto sistema relazionale europeo, anzi mondiale, di popolazioni ebraiche, trattandosi di una storia fatta di immigrazioni; una storia da analizzare inoltre all’interno della rete di relazioni con il contesto non ebraico. Ben prima dell’emancipazione tardosettecentesca e ottocentesca e della fine del sistema dei ghetti, infatti, si realizzarono legami, scambi, interazioni tra società ebraica e società cristiana. La vicenda degli ebrei italiani fa dunque parte integrante della storia d’Italia e dei suoi snodi ed è significativa di una realtà oggi attualissima: quella della difficile convivenza di religioni e culture diverse e dei problemi legati al rapporto con le minoranze e con le alterità.

Indice

Introduzione
La storia degli ebrei in Italia. Contesti transnazionali e reti transculturali

Parte prima
Geopolitica dell’ebraismo italiano tra Quattro e Cinquecento. Le strutture

1. Demografia e distribuzione geografica

Quanti erano?

Dove erano? La grande migrazione da Sud al Centro-Nord

Stato giuridico e rapporti con le autorità cristiane: la questione del prestito

Ebrei in giudizio

2. Insediamenti e networks. Topografia e caratteri degli ebraismi italiani

Nello Stato della Chiesa: la Marca

Il caso di Ancona. Una “nazione in commercio” o i privilegi dei levantini

Identità plurime. I marrani

Bologna papale e Ferrara estense

Il caso di Ferrara, città tollerante e “marrana”

Ancora nello Stato della Chiesa: l’area umbra

Gli altri Stati italiani. Il Granducato di Toscana

Il caso eccezionale di Livorno, la città senza ghetto

L’Italia settentrionale. Lombardia, Piemonte, Liguria

Venezia, città cosmopolita

La stampa dei libri degli ebrei. Un business conteso tra cristiani

3. Le donne nella storia degli ebrei italiani

Matrimonio, famiglia e ruolo femminile

Storia straordinaria di una marrana. Beatrice Mendes de Luna/Gracia Nasi e le altre donne della famiglia

4. Il primo trauma. I nuovi arrivi in Italia dopo il 1492

L’espulsione dalla Spagna

Gli arrivi in Italia

Scontri, contese, ostilità

Conflitti, accordi, convivenze. Il caso emblematico di Roma

Marrani a Roma. Pedro Furtado e Jacome de Fonseca

Verso la reclusion

Parte seconda
L’invenzione dei ghetti

5. Il secondo trauma. La nascita dei ghetti: geografia e cronologia

Recinti, serragli, claustri per gli ebrei

Una convivenza “assurda e sconveniente”. La nuova normativa antiebraica

Roma. Strategie di sopravvivenza e libertà di movimento

Geografia e cronologia dei ghetti in Italia

La Casa dei catecumeni e le conversioni degli ebrei

Battesimi forzati

Il valore sociale e simbolico degli ebrei convertiti

6. Cultura ebraica e cultura cristiana

La cultura e i libri degli ebrei: l’olocausto del Talmud

La Kabbalah

Ebraismo e magia

Il mondo della cultura

Leon Modena/Jehudà, una doppia personalità

Simone Luzzatto, un razionalista scettico

Debora Ascarelli, l’“ape ingegnosa”

Sara Copio Sullam, “la bella ebrea

Anime, demoni, reincarnazioni

Verso l’età dei Lumi. Tranquillo Vita Corcos e gli amuleti

Parte terza
L’età dell’emancipazione

7. La svolta del Settecento

I paradossi dell’età dell’emancipazione

Una relazione a tre: Stati, Chiesa, ebrei

Ebrei e riforme

La cultura ebraica e l’Illuminismo. Benedetto Frizzi, Isacco Reggio, Beniamino Foà

I problemi dell’acculturazione. Isacco Lampronti

Il dibattito sulla questione ebraica

Individui e corpi. L’inizio della fine delle comunità

8. Le contraddizioni della “felice rigenerazione” degli ebrei

Il 1789 degli ebrei in Italia

I cittadini ebrei di fronte alla Rivoluzione

Il mito di Napoleone

La vendetta

Roma 1825. La svolta antiebraica della Restaurazione

Conclusioni
Antiebraismo e antisemitismo. Le radici moderne dell’antisemitismo

Note

Bibliografia

Indice dei nomi