Carocci editore - I riti del potere

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
I riti del potere

Pietro Scarduelli

I riti del potere

Uno sguardo antropologico: dalle comunità primitive alle società moderne

Edizione: 2014

Ristampa: 1^, 2017

Collana: Biblioteca di testi e studi (938)

ISBN: 9788843073931

  • Pagine: 160
  • Prezzo:17,00 14,45
  • Acquista

In breve

Perché esistono i rituali? E perché il rito è uno strumento usato dal potere, nelle piccole comunità primitive come nelle antiche civiltà e negli Stati contemporanei? Per rispondere a queste domande, nel volume vengono descritti i comportamenti rituali nelle altre specie e negli antenati dell’Uomo, esplorate le componenti emotive, cognitive e sociali dei rituali umani e analizzate le molteplici funzioni che il rito svolge in relazione al potere: il rito come mezzo per legittimare l’autorità ma anche per “costruirla”, il rito come arma nella competizione per la conquista del potere, come meccanismo di controllo dei conflitti ma anche come innesco che fa esplodere la violenza. Viene poi proposta un’esplorazione etnografica che conduce il lettore attraverso le cerimonie imperiali dell’antico Giappone, i funerali di John Kennedy, i poteri magici dei re capetingi, la divinizzazione degli imperatori romani e degli antichi sovrani giavanesi e balinesi, le parate militari sulla Piazza Rossa, i sacrifici umani degli Aztechi.

Indice

Introduzione

1. Cervello e cultura: modelli teorici nello studio della moralità

Natura (universale) vs cultura (particolare)/Ragionamento vs intuizione/Una moralità vs più moralità

2. Da amorale a morale: lo sviluppo della moralità

Le principali teorie sullo sviluppo della moralità /Diversi livelli di analisi nella comprensione dello svi­luppo morale

3. Comprendere noi stessi e gli altri: il ruolo della mora­lità nella percezione sociale

La percezione del Sé/Dal Sé agli altri: la moralità nella percezione inter­personale/Dall’individuo al gruppo: la moralità nella percezione dell’ingroup/Dal mio gruppo agli altri gruppi: la moralità nella per­cezione degli outgroup

4. Il buono, il giusto e il cattivo: ragionamento e giudizio morale

I Big Two: deontologia e consequenzialismo nel ragio­namento morale/Quando il giusto e il bene confliggono: i dilemmi morali/Verso una riconciliazione tra deontologia e conse­quenzialismo

5. Cognizione e stati affettivi: le emozioni morali

Le emozioni focalizzate sugli altri/Le emozioni centrate sul Sé/Emozioni morali e neuroscienze

6. Dal laboratorio al mondo reale

Psicologia morale e contesti organizzativi/Psicologia morale e politica/Psicologia morale e diritto/Psicologia morale e ambientalismo

Riferimenti bibliografici