Carocci editore - Diciottenni senza confini

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Diciottenni senza confini

Anna Granata

Diciottenni senza confini

Il capitale interculturale d’Italia

Edizione: 2015

Ristampa: 2^, 2016

Collana: Biblioteca di testi e studi (982)

ISBN: 9788843073740

  • Pagine: 112
  • Prezzo:12,00 10,20
  • Acquista

In breve

Gabriele frequenta l’ultimo anno di liceo a Milano, ma è appena tornato da un anno a Mosca: ha imparato il russo e ha provato sulla sua pelle cosa vuol dire sentirsi straniero. Nura è bresciana da sempre, ma parla arabo in casa e italiano a scuola, e passa le sue vacanze estive dai nonni in Egitto. Giulia abita a Varese, la sua migliore amica si chiama Xiao, e nel tempo libero studia tedesco per costruirsi un futuro da ricercatrice in Germania…I protagonisti di questo libro hanno diciotto anni, un cognome italiano straniero, e il passaporto nella tasca dei jeans. Sono “senza confini” o anche quando non hanno mai attraversato le frontiere d’Europa.  Le loro amicizie sui banchi di scuola costituiscono, più di qualsiasi lezione di educazione civica, la miglior occasione di formazione a una cittadinanza plurale e cosmopolita. Abbiamo raccolto le voci e le storie della prima generazione che cresce in Italia a “pane e intercultura”, destinata a mettere in discussione ogni nostra consolidata idea di cittadinanza e mobilità.

Indice

Prefazione

Introduzione

1. Dove sono i diciottenni?

Veri giovani, grandi assenti

2. Tre esperienze, una generazione

Vivere un anno all’estero/Crescere in una famiglia migrante/Coltivare amicizie interculturali

3. Un capitale da valorizzare

La diversità non basta/Scuola e fuoriprogramma/Un percorso in cinque passi

Conclusioni

Bibliografia