Carocci editore - Giustizia, territori e governo dell’innovazione

Password dimenticata?

Registrazione

Giustizia, territori e governo dell’innovazione

Giustizia, territori e governo dell’innovazione

a cura di: Paolo Castelli, Pasquale Liccardo, Giovanni Melillo, Daniela Piana, Luca Verzelloni

Edizione: 2014

Collana: Biblioteca di testi e studi (925)

ISBN: 9788843072330

  • Pagine: 148
  • Prezzo:16,00 15,20
  • Acquista

In breve

Il libro nasce da un’esperienza di dialogo che si è sviluppata fra uffici giudiziari, istituzioni locali e università. Al centro si trova un tema di fondamentale importanza per cittadino e imprese: il buon funzionamento dell’amministrazione della giustizia. Al lettore si offre una fotografia chiara e documentata da fatti, dati di ricerca e analisi comparate, delle modalità con cui i territori e gli uffici giudiziari si sono fatti di recente promotori d’innovazione, miglioramento delle performance, trasparenza e affidabilità dell’amministrazione giudiziaria. Gli autori propongono inoltre chiavi di lettura capaci di gettare luce sulle debolezze di un sistema ad alta imprenditorialità organizzativa, per il quale è di essenziale importanza un centro capace di valorizzare le esperienze di successo, garantendo l’uniformità di servizio necessaria al cittadino e al buon funzionamento di un Paese democratico.

Indice

Prefazione di Daniela Piana

Saluto di Ivano Dionigi

Introduzione di Carlo Guarnieri

1. I territori e la legge di Pasquale Liccardo

Premessa/Il ruolo del formante giudiziario/Organizzazione giudiziaria, territori e capitale normativo/Conclusioni: l’ambivalenza strategica

Il confronto con l’Europa

Giustizia e risorse di Luca Verzelloni

2. L’innovazione e la ricerca di risorse di Claudio Castelli

Il tradizionale monopolio di fondi del ministero della Giustizia e la sua rottura/La ricerca di fondi e di partenariato come risposta alla penuria di risorse/Il partenariato su progetti/Direttrici e limiti per finanziamenti e partenariato/Crisi e nuovo ruolo del ministero/Le possibili prospettive: il budget di ufficio e l’autofinanziamento

3. La governance degli uffici giudiziari di Daniela Piana

Introduzione/Il cielo stellato sopra di me, la legge morale in me: accountability

e indipendenza/Accountability soft, livelli di legittimazione e governance

post-burocratica/Gestione degli effetti di interdipendenza fra territorio e

autonomia giurisdizionale: la leadership

Il confronto con l’Europa

Giustizia e risorse di Luca Verzelloni

4. Le prospettive dell’innovazione di Giovanni Melillo

La variabile territorio/Perdita progressiva del baricentro: il caso delle politiche di

innovazione tecnologica/Opportunità ed effetti aggregati delle recenti politiche di

innovazione/Verso un centro regolatore

Il confronto con l’Europa

Giustizia e risorse di Luca Verzelloni

5. Conclusioni. Dall’eccezione alla regola. Una agenda possibile per la giustizia come diritto e come servizio

Partire da come le cose sono/Come le cose dovranno diventare

Bibliografia