Carocci editore - Storia dell'italiano scritto I. Poesia

Password dimenticata?

Registrazione

Storia dell'italiano scritto I. Poesia

Storia dell'italiano scritto I. Poesia

a cura di: Giuseppe Antonelli, Matteo Motolese, Lorenzo Tomasin

Edizione: 2014

Ristampa: 2^, 2015

Collana: Frecce (176)

ISBN: 9788843071951

In breve

Negli ultimi due decenni la storia della lingua italiana ha conosciuto un intenso sviluppo, conquistando una posizione centrale nel panorama degli studi umanistici. Quest’opera in tre volumi intende mettere a frutto le innovazioni metodologiche più recenti, per ricostruire quella parte di storia linguistica (la più ampia, non solo cronologicamente) che è legata agli usi scritti dell’italiano. Il risultato è una mappa nitida e aggiornata: un prezioso strumento di lettura e insieme d’interpretazione complessiva della nostra storia linguistica.

Per secoli la lingua della poesia italiana è stata quasi una lingua a parte. Ma ciò non vuol dire che sia sempre stata uguale a sé stessa: non solo ha subìto mutamenti nel corso del tempo ma – a seconda del tipo di testo o del tema – è stata di volta in volta modulata dal punto di vista metrico, stilistico, testuale. I saggi raccolti in questo primo
volume intendono mostrare tale varietà di soluzioni attraverso l’analisi delle forme adottate per i principali generi della scrittura in versi: dalla lirica alla poesia didascalica, dal poema epico al teatro, con un’attenzione specifica agli sviluppi novecenteschi.

Indice

Piano dell’opera

Introduzione

Premessa al primo volume

1. Lirica di Luca Serianni

1. Questioni preliminari

2. La fondazione del genere lirico in Italia

3. Dante, Petrarca e la codificazione del genere lirico

4. Il pluristilismo della lirica tre e quattrocentesca

5. Il secolo del petrarchismo tra imitazione, emulazione e innovazione. Le poetesse

6. Le novità secentesche

7. Il Settecento: l’apparente ritorno all’ordine

8. La lirica patriottica

9. Vari percorsi del classicismo

2. Poesia narrativa di Carlo Enrico Roggia

1. Questioni preliminari

2. Narrazione in terzine

3. Narrazione in ottave

4. Narrazione in endecasillabi sciolti

5. Innovazioni, persistenze: la poesia narrativa dall’Ottocento al primo Novecento

3. Poesia comico-realistica di Michelangelo Zaccarello

1. Questioni preliminari

2. Tipologie del testo poetico

3. Riflessi linguistici della trasmissione testuale

4. Le voci del comico: scelte linguistiche e marcatura regionale

5. Contro logica e sintassi tradizionale: effetti di nonsense

6. Funzioni allocutive ed elementi performativi: il rapporto con l’uditorio

7. Poesia del corpo: l’autoritratto comico

8. Il vituperium e l’invettiva: poesia cortigiana e occasionale

9. Uno sguardo fuori città: satira del villano e idillio nenciale

10. Il mondo alla rovescia: poesia e miti del Carnevale

11. Rivendicazioni municipali, rapporti con il potere e l’attualità politica

4. Poesia didattico-morale e religiosa di Rosa Casapullo

1. Questioni preliminari

2. Generi e lingue della poesia didattica medievale

3. Frate Guittone

4. La lauda

5. La lirica spirituale

6. Poesia “delle lacrime” e altri generi colti

7. La poesia mariana

8. Gli Inni Sacri del Manzoni

9. Poesia in dialetto e in italiano

5. Poesia didascalicadi Matteo Motolese

1. Questioni preliminari

2. Modelli

3. Forme

4. Lingua e stile: alcune tendenze di lungo periodo

5. Conclusioni

6. Poesia popolare di Giuseppe Polimeni

1. Questioni preliminari

2. Cortocircuiti

3. Ragioni metriche

4. Funzioni e soluzioni ricorrenti

5. Risorgimenti in versi: il dialogo con la poesia colta nell’Ottocento

6. Conclusioni

7. Poesia per musica di Fabio Rossi

1. Questioni preliminari

2. Il melodramma

3. La canzone

8. Teatro in versi: commedia e tragedia 3di Tobia Zanon

1. Questioni preliminari

2. Metri

3. Lingua

4. Conclusioni

9. La crisi della lingua poetica tradizionale di Sergio Bozzola

1. Questioni preliminari

2. Quattro punti di fonomorfologia

3. Quattro punti di sintassi

4. Lessico

5. Forme dell’analogia

6. La testualità debole

7. Conclusioni

10. Dopo la lirica di Paolo Zublena

1. Questioni preliminari

2. Prima del tramonto: apogeo e declino del codice lirico

3. Lessico

4. Sintassi

5. Testualità

6. Conclusioni

Bibliografia

Indice dei nomi e delle opere anonime a cura di Marcello Ravesi

Indice delle cose notevoli a cura di Marcello Ravesi

Gli autori e i curatori

Recensioni

, Il Sole 24 Ore, 27-04-2014Lorenzo Tomasin, Corriere del Veneto, 04-05-2014Raffaele Manica, Alias de il manifesto, 20-07-2014Raffaella Castagnola, Il Corriere del Ticino, 26-07-2014Roberto Carnero, Avvenire, 03-08-2014, http://www.treccani.it, 23-09-2014

Esce una Storia dell'italiano scritto (Carocci editore), che, raccogliendo i saggi di una trentina di linguisti, si propone – come scrivono i curatori Giuseppe Antonelli, Matteo Motolese e Lorenzo Tomasin – di «rintracciare il retroterra scritto di ciò che oggi identifichiamo con la lingua nazionale». L'impresa editoriale è destinata a costituire un caposaldo degli studi specialistici, così come avvenne vent'anni fa con i tre volumi della Storia della lingua italiana einaudiana, curata da Luca Serianni e Pietro Trifone. La recente Storia dell'italiano scritto avanza nel percorso che ha portato ad abbattere i confini tra generi di scrittura considerati come appartenenti a categorie lontane e incomunicabili. Non esiste soltanto la fondamentale e sublime tradizione dell'italiano letterario, ma, corradicali ad essa, vari generi e tipologie di testi scritti, avvicinati da un continuo dialogo e in relazione costante con la dimensione del parlato. Badando più agli elementi comuni che alle pur rilevate diversità, agli epigoni piuttosto che ai protagonisti, proprio i generi sono messi sotto la lente d'ingrandimento, saggio dopo saggio: dalla Lirica (che apre il primo volume, dedicato alla Poesia), ai Volgarizzamenti (in testa al secondo volume, sulla Prosa letteraria) fino alle Scritture digitali (che chiudono il terzo volume, sull'Italiano dell'uso).

Vittorio Coletti, L'indice dei libri del mese, 01-12-2014Michele A. Cortellazzo, Il Piccolo, 12-02-2015Renato Gendre, BOLLETTINO DELL’ATLANTE LINGUISTICO ITALIANO 39/2015, 28-03-2017