Carocci editore - Le Chiese indipendenti africane

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Le Chiese indipendenti africane

Stefano Picciaredda

Le Chiese indipendenti africane

Una storia religiosa e politica del Novecento

Edizione: 2013

Collana: Studi Storici Carocci (201)

ISBN: 9788843069736

  • Pagine: 264
  • Prezzo:25,00 21,25
  • Acquista

In breve

All’esplorazione e alla conquista dell’Africa da parte degli europei tra xix e xx secolo si è accompagnata un’intensa attività missionaria, che ha prodotto un frutto inatteso. Dal Sudafrica alla Nigeria, dalla Costa d’Avorio al grande Congo si è realizzata una fioritura di esperienze cristiane autoctone, originali, spesso intorno alla figura di un profeta carismatico, come il congolese Simon Kimbangu, il più noto. Da lui avrà origine la prima Chiesa africana ammessa in seno al Consiglio ecumenico delle Chiese, nel 1969. Ma se è possibile pregare e giungere al Dio cristiano senza i bianchi, è anche possibile autoamministrarsi; così, alla profezia dell’indipendenza religiosa si è aggiunta quella dell’indipendenza politica: “Prima noi avevamo la terra e voi avevate la Bibbia. Ora voi avete la terra, a noi è rimasta la Bibbia”, recita un noto slogan dei profeti sudafricani. E la Bibbia si è rivelata un eccezionale strumento di liberazione e contestazione.

Indice

Introduzione

Parte prima

I profeti dell’indipendenza

1. L’Africa dei profeti

Il terzo incontro dell’Africa con il Vangelo/La Nigeria, culla di indipendenza religiosa e profetismo/William Wadé Harris tra Liberia e Costa d’Avorio/Etiopismi e sionismi nel Sudafrica multietnico/I “due Giovanni” della Rhodesia/Lo Zambia della “regina” Alice e il primo scisma cattolico in Kenya/Le Chiese autonome alla prova dell’indipendenza

2. Un fenomeno, tante letture

I primi studi in epoca coloniale/Indipendenze politiche e indipendenze religiose/Gli anni Ottanta e Novanta e la fine delle ideologie/Le Chiese indipendenti all’interno delle storie del cristianesimo

africano

Parte seconda

Il Congo di Simon Kimbangu

3. Il Congo colonia belga

Il mitico Regno del Congo/Un grande paese per un solo uomo/Il Congo colonia belga/La contesa cristiana per il Congo

4. Alle origini del movimento kimbanguista

L’itinerario di Simon Kimbangu e le fonti che lo raccontano/La “vocazione profetica” e l’inizio della “vita pubblica”/Taumaturgo e predicatore/ I testimoni oculari del kimbanguismo /Antiche e nuove attese

5. Il Belgio contro il kimbanguismo

Nkamba come Lourdes? /“La troppa bontà è nefasta”/Successi della reazione/La “passione” di Simon Kimbangu

6. Il kimbanguismo non è morto

Nostalgia del profeta/La “relation Dufonteny” /L’inchiesta Voisin/Nuova luce sulle origini del kimbanguismo/Postilla: il kimbanguismo visto da Parigi

7. Dalle persecuzioni al riconoscimento

Eliminare il kimbanguismo/Il “contagio profetico”/Dalla morte di Kimbangu alla “Eglise de Jésus Christ sur terre par le prophète Simon Kimbangu”/Organizzazione, dottrina, opere sociali della nuova Chiesa/L’ammissione al Consiglio ecumenico delle Chiese

Indice dei nomi