Carocci editore - Il commercio atlantico degli schiavi

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Il commercio atlantico degli schiavi

Herbert S. Klein

Il commercio atlantico degli schiavi

Edizione italiana a cura di Marcello Carmagnani

Edizione: 2014

Ristampa: 2^, 2017

Collana: Quality paperbacks (418)

ISBN: 9788843069545

In breve

Il commercio degli schiavi è un argomento di grande rilevanza storica perché ci aiuta a comprendere il rinnovamento connesso all’interazione tra Europa, Africa e America che influenzò le vicende del mondo tra il XVI e il XIX secolo. Nella sua analisi del fenomeno, Klein tiene conto sia dell’ampia bibliografia internazionale sia delle sue ricerche quantitative; con una visione razionale e critica, sottolinea il profondo impatto negativo del traffico negriero sulla vita economica, sociale e culturale dell’Africa e l’importanza della tratta nella rivoluzione commerciale che ha favorito lo sviluppo delle idee di libertà prima di scambio e poi economica, e ha contribuito a suscitare le idee umanitarie indispensabili per l’affermazione della libertà politica e dei diritti dell’uomo e dei cittadini.

Indice

Presentazione dell’edizione italiana di Marcello Carmagnani

Introduzione alla prima edizione

Introduzione alla seconda edizione

1. Il ruolo della schiavitù nello sviluppo dell’Occidente

2. La domanda di manodopera nelle Americhe

3. L’Africa all’epoca della tratta atlantica degli schiavi

4. L’organizzazione della tratta in Europa

5. L’organizzazione della tratta in Africa

6. Il passaggio intermedio

7. L’impatto della tratta degli schiavi sulla società e sulla cultura americana

8. La fine della tratta degli schiavi

Appendice

Bibliografia

Indice dei nomi e dei luoghi