Carocci editore - La conversione di Ser Jonathas Giudeo

Password dimenticata?

Registrazione

La conversione di Ser Jonathas Giudeo

La conversione di Ser Jonathas Giudeo

Miracle play del secolo XV

a cura di: Enrico Giaccherini

Edizione: 2013

Collana: Biblioteca Medievale Testi (141)

ISBN: 9788843069125

  • Pagine: 249
  • Prezzo:29,00 27,55
  • Acquista

In breve

A partire dal secolo XIII si moltiplicano in tutta Europa narrazioni che accusano gli ebrei dei crimini più efferati contro la cristianità: crocifissioni di innocenti, assassinî, cannibalismo rituale. Fra queste chimere, e in concomitanza con la crescente importanza attribuita al sacramento eucaristico culminante con l’istituzione della festività del Corpus Domini, compare e si diffonde rapidamente quella di furto e sacrilegio ai danni dell’ostia consacrata. Un evento miracoloso fa sì che, scoperti, i colpevoli siano puniti con la tortura e il rogo. Di tale fantasia persecutoria compaiono più tardi alcune trasposizioni sceniche: nell’Inghilterra centro-orientale della seconda metà del secolo XV, l’anonimo “miracle play” in volgare medioinglese La conversione di Ser Jonathas Giudeo – noto anche come The Play of the Sacrament – si distingue dalle analoghe rappresentazioni teatrali francese e italiana, oltre che per la presenza di un intermezzo farsesco, per un tono meno marcatamente virulento nei confronti degli ebrei e perché restituisce alla vicenda, in luogo della conclusione sanguinaria, quella edificante della conversione che caratterizzava le più antiche cronache e narrazioni.

Indice

Introduzione

Premessa al testo

Apparato

Bibliografia

the conversion of Ser Jonathas Þe jewe

La conversione di Ser Jonathas Giudeo

Note