Carocci editore - La storia e il teatro

Password dimenticata?

Registrazione

La storia e il teatro

Luigi Squarzina

La storia e il teatro

a cura di: Elio Testoni

Edizione: 2012

Collana: Annali della Fondazione Gramsci (17)

ISBN: 9788843066582

  • Pagine: 332
  • Prezzo:34,00 32,30
  • Acquista

In breve

Queste pagine ricostruiscono il percorso esistenziale, culturale ed artistico di Luigi Squarzina nella molteplicità delle sue attività e nella pluridirezionalità dei suoi interessi letterari, drammaturgici, registici, universitari e saggistici, nutrite dalla costante esigenza di una integrazione profonda tra la riflessione critica e la creazione artistica, tra la storia, la teoria teatrale e la pratica di palcoscenico. Seguendo una periodizzazione che parte dal precoce impegno letterario dell’autore fino alla sua ultima commedia, viene presentato materiale inedito, come poesie, racconti e brani del diario americano, oltreché scritti già editi ma di difficile reperibilità: note di regia o saggi che, pur riferiti a singole messinscena di autori classici (Ibsen, Shakespeare, Euripide, Goldoni, Brecht, Pirandello) in una lettura fortemente innovativa e attualizzante, documentano il lavoro di riflessione e di ricostruzione storica che accompagnano gli spettacoli, ovvero ripercorrono i modi e le forme in cui la moderna regia si è affermata in Italia, in Europa e negli Stati Uniti.

Indice

Introduzione di Elio Testoni

Parte prima

L’impegno letterario e la formazione professionale (1941-1951)

Le poesie

Liturgia al tramonto

A Iuna

I racconti

Zim

La venditrice

Il saggio

Attualità di Ibsen

Dal Diario americano

Constance

Incontro con i direttori dell’Howard University, dell’Arena

Stage e della Catholic University

Parte seconda

L’eclettismo nelle messinscena e il corredo delle note di regia (1952-1961)

Note di regia della messinscena dell’Amleto

Parte terza

Cultura, storia teatrale e palcoscenico nella lettura dei classici (1962-1976)

Il didatta e lo sciamano

Una delle ultime sere di Carnovale

Nascita, apogeo e crisi della regia come istanza totalizzante

Parte quarta

La riflessione su Brecht e Pirandello e la ricerca storica (1976-1983)

Brecht e Weimar

Note su Terrore e miseria del Terzo Reich

La voce Regia per l’Enciclopedia Italiana Treccani

Perché dare Pirandello al fascismo?

I molti teatri di Pirandello

Parte quinta

Il ritorno alla libera professione e l’ultima drammaturgia

Siamo momentaneamente assenti

Indice dei nomi