Carocci editore - Sulle orme di George L. Mosse

Password dimenticata?

Registrazione

Sulle orme di George L. Mosse

Sulle orme di George L. Mosse

Interpretazioni e fortuna dell’opera di un grande storico

a cura di: Lorenzo Benadusi, Giorgio Caravale

Edizione: 2012

Collana: Studi Storici Carocci (180)

ISBN: 9788843066193

  • Pagine: 160
  • Prezzo:17,00 16,15
  • Acquista

In breve

George L. Mosse (1918-1999) è stato uno degli storici più letti e conosciuti al mondo e l’Italia è stato probabilmente il paese a tributargli il più ampio e sentito apprezzamento, per la sua capacità di rinnovare radicalmente lo studio dei fenomeni politici del Novecento, l’abilità di esplorare nuovi ambiti di ricerca e l’originalità di un approccio in cui l’impostazione culturalista si lega a una forte impronta storicista. Il volume, ripercorrendo le principali tappe della biografia intellettuale di Mosse e sfruttando un’ampia documentazione inedita, traccia un bilancio critico della sua vasta produzione scientifica ed evidenzia allo stesso tempo l’influsso che essa ha avuto in diversi ambiti disciplinari e su diverse generazioni di storici. Le tematiche affrontate da Mosse sono analizzate in modo diacronico e poste al centro dell’attenzione insieme alle sue relazioni accademiche, ai suoi debiti culturali e al dibattito suscitato dalle sue più stimolanti e controverse interpretazioni.

Indice

Introduzione

Da Roma a Madison andata e ritorno di Lorenzo Benadusi e Giorgio Caravale

Una storia dimenticata: gli studi sull’età moderna di Giorgio Caravale

Continuità e discontinuità

Tra cultura popolare e storia delle élite

Un’interpretazione

L’opera di George L. Mosse fra antropologia e storiografia di Karel Plessini

Alle origini della svolta antropologica

La svolta antropologica della fine degli anni Sessanta

La svolta visuale

Conclusioni

Una casa ben arredata: la storia della mascolinità di Lorenzo Benadusi

Il razzismo, la rispettabilità borghese e lo stereotipo maschile

La Grande Guerra e la militarizzazione della mascolinità

Il fascismo come rivoluzione borghese antiborghese

L’ipotesi repressiva

«The Outsider as Insider»: Mosse tra ebrei tedeschi e italiani di Simon Levis Sullam

Tra autobiografia e metodo storico

Emancipazione, letteratura popolare e stereotipi antiebraici

Pensiero völkisch, ideologie nazionaliste ed ebrei

Insider e outsider nella Prima guerra mondiale

Intellettuali di Weimar e antifascisti ebrei italiani

La scomparsa e l’eredità di un grande storico di Donatello Aramini

Le reazioni

Nuovi filoni di studio

Un’eredità dalle molte contraddizioni

La particolare fortuna di Mosse in Italia  di Vittorio Vidotto

Mosse, il cultural turn e i nodi della storiografia contemporanea di Renato Moro

Una lunga amicizia intellettuale. Intervista a Emilio Gentile a cura di Lorenzo Benadusi e Giorgio Caravale

Indice dei nomi

Watch Porn Video