Carocci editore - Il sistema dell’advertising

Password dimenticata?

Registrazione

Il sistema dell’advertising

Stefano Calabrese

Il sistema dell’advertising

Parole e immagini in pubblicità

Edizione: 2012

Ristampa: 7^, 2018

Collana: Studi Superiori (837)

ISBN: 9788843065905

  • Pagine: 216
  • Prezzo:25,00 21,25
  • Acquista

In breve

Il volume applica in modo sistematico gli strumenti della retorica classica al mondo della pubblicità: oggi è infatti questo tipo di comunicazione, più della letteratura, a ricorrere allo strumento della parola efficace e originale, secondo modalità persuasive già note ad Aristotele. Possiamo trovare il favore del mercato attraverso strategie retoriche che lavorano per addizione o per sottrazione, quando il prodotto pubblicizzato è di scarso valore o, rispettivamente, di nicchia; attraverso strategie che ricorrono alla sovrapposizione di codici semiotici diversi, quando l’art director e il copywriter li mescolano in un puzzle elegante e vertiginoso; attraverso strategie retoriche contrastive, quando si vogliono contrapporre stili di vita opposti, o sostitutive, quando si desidera che i potenziali acquirenti connotino una merce secondo valori del tutto immaginari. Sempre meno asservita al mercato, la pubblicità degli ultimi dieci anni si sta progressivamente estetizzando, e così incontra fatalmente la retorica, questa antica, sperimentata arte del comunicare che oggi si applica altrettanto facilmente al linguaggio verbale e al linguaggio analogico delle immagini.

Indice

Introduzione: narrare è persuadere?
Advertising h24
Pubblicità e pubblicity
1. Neuroadvertising

Advertising e mind reading/Giocare con la mente/Mimetismi/Sospensioni
2. Manipolazioni di scala
Quando persuadere significa aggiungere/La persuasion attraverso l’isomorfismo, ovvero repetita iuvant/Persuadere per sottrazione
3. La guerra dei segni e dei sensi
Significare attraverso l’arte della guerra/Una pacifica bellicosità/Ribaltamenti/Dire il contrario di ciò che si pensa senza essere mendaci/Una foresta diacritica/Modelli di analisi
4. Le metafore insostenibili
Parole-alias/Lo stato comatoso del linguaggio/La contiguità come modello cognitivo/Tutto cambia, nulla cambia
5. La logica del mix
Dall’intertestualità all’intersemiosi/Realtà e finzione in cortocircuito/Sempre e ancora ambiguità, doppi sensi, anfibologie/I progressi della multisensorialità/Dividere per significare
6. La comunicazione visiva di Antonella De Blasio
Bibliografia