Carocci editore - Servizio sociale minorile e giustizia penale

Password dimenticata?

Registrazione

Servizio sociale minorile e giustizia penale

Ugo Ciaschini

Servizio sociale minorile e giustizia penale

Cornice istituzionale e dimensione territoriale

Edizione: 2012

Collana: Biblioteca di testi e studi (739)

ISBN: 9788843065486

  • Pagine: 240
  • Prezzo:25,00 21,25
  • Acquista

In breve

Con il supporto della personale esperienza maturata sul campo dall’autore, il testo mette a fuoco il ruolo del Servizio sociale minorenni del ministero della Giustizia puntualizzandone le finalità e delineando le azioni cui è istituzionalmente preposto nella cornice del processo penale a carico di soggetti minorenni. Dopo aver operato un esame dei presupposti, dei principi, delle fasi e delle formule tipiche del rito, viene riservata particolare attenzione a quella tensione che le possibilità attuative del D.P.R. 448/88 rendono determinante perseguire: la collaborazione tra i servizi sociali ministeriali e i servizi sociali degli enti locali, cui dar seguito in rapporto alle funzioni di assistenza e agli interventi da garantire ai minori nell’arco dell’iter giudiziario. È infatti attraverso il lavoro congiunto approntato da questi servizi che diventa possibile convogliare attorno ai ragazzi risorse e opportunità, programmi e iniziative, utili a ricostruirne esperienze di vita spesso frammentate e povere di legami educativi validi e strutturanti. Il proposito da cui muove l’analisi è quello di richiamare idee e riflessioni attorno ad una dimensione carica di promesse e aspettative che deve, però, giorno per giorno confrontare strategie e modelli d’intervento con la complessità del reale, a livello istituzionale, normativo e sociale.

Indice

Ringraziamenti
Presentazione
di Giorgio Berti
Introduzione
1
. I profili generali del processo penale minorile
L’organo giudicante/Il quadro normativo/I principi ispiratori/La natura relazionale-sistemica
2
. I provvedimenti in materia di libertà personali
Il primo impatto con la realtà giudiziaria/Le misure cautelari
3
. La struttura del rito
Le indagini preliminari/L’udienza preliminare/Il dibattimento/I procedimenti speciali/Il trattamento nell’esecuzione della pena/Le misure di sicurezza
4
. Le decisioni che escludono la sanzione
Il proscioglimento per incapacità di intendere e di volere/Il perdono giudiziale/La sentenza di non luogo a procedere per irrilevanza del fatto/ La sospensione del processo con messa alla prova
5
. La configurazione del servizio sociale minorile
Evoluzione delle linee di intervento/Le peculiarità del ruolo/I rapporti di interfunzionalità tra giurisdizione penale, servizi minorili della giustizia e servizi dell’ente locale
6
. Finalità e compiti del Servizio sociale minorenni del ministero della Giustizia
Finalità istituzionali/Le principali funzioni /La dimensione organizzativa: la realtà di Ancona
7
. Assistenza, accertamenti sulla personalità e messa alla prova: alcuni risvolti operativi
Una rilettura della funzione di assistenza/Gli accertamenti sulla personalità: una trama da ricostruire/Vite da rilanciare, territori da recuperare e servizi da integrare: gli snodi della messa alla prova
8
. Questioni relazionali e valutazioni reciproche tra servizi ministeriali e servizi locali
Le premesse di una ricerca/Atteggiamenti e opinioni a confronto/Minore, risposta giudiziaria e servizi/Percezione dei rapporti esistenti tra servizi ministeriali e servizi locali/Considerazioni conclusive
Conclusioni
Bibliografia