Carocci editore - La giustizia internazionale

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
La giustizia internazionale

La giustizia internazionale

Un profilo storico-politico dall’arbitrato alla Corte penale

a cura di: Leonida Tedoldi

Edizione: 2012

Collana: Studi Superiori (786)

ISBN: 9788843063512

  • Pagine: 304
  • Prezzo:27,00 22,95
  • Acquista

In breve

In un momento in cui l’affermazione delle organizzazioni internazionali è messa a dura prova dalle politiche prevaricatrici degli Stati, il volume traccia il percorso complesso e controverso del consolidamento delle istituzioni giudiziarie internazionali più importanti del Novecento. Partendo dal dibattito sull’introduzione di strumenti negoziali pacifici per la risoluzione delle controversie tra Stati, gli autori indagano a fondo i processi di costruzione del sistema giudiziario internazionale a cominciare dal periodo tra le due guerre mondiali. Quindi, dal confronto politico sull’istituzione dell’arbitrato internazionale nell’Ottocento alla costituzione della Corte permanente d’arbitrato e della Corte permanente di giustizia internazionale e poi ancora ai tribunali postbellici di Norimberga e di Tokyo, fino alla Corte internazionale di giustizia delle Nazioni Unite e ai tribunali ad hoc e alla Corte penale internazionale degli anni novanta, si ricostruisce la storia di una lunga contesa. Si analizza, cioè, il contrasto tra gli interessi politici degli Stati e la possibilità di un potere sovranazionale giudiziario, che garantisca il rispetto dei diritti umani degli individui e dei popoli come principio prioritario sulla sovranità statale.

Indice

Introduzione di Leonida Tedoldi

1. Alle origini di Leonida Tedoldi

Quale inizio?/Uno strumento di risoluzione pacifica dei conflitti tra gli Stati: l’arbitrato internazionale/L’intervento giudiziario internazionale ottocentesco tra approccio politico e utopia legalistica/I primi tribunali internazionali: la nascita della Corte permanente internazionale di arbitrato/Tentativi centroamericani

2. La Corte permanente di giustizia internazionale(1922-40) di Leonida Tedoldi

Giustiziabilità dei crimini di guerra/Le premesse alla Corte/Istituzione della Corte/Attività della Corte

 

3. Il modello di Norimberga e la trasformazione del diritto internazionale di Pier Paolo Portinaro

Il diritto penale oltre lo Stato/Precedenti fallimentari /La preparazione/Il processo di Norimberga/Il processo di Tokyo/Il lascito e gli sviluppi

4. La Corte internazionale di giustizia (1946-2010) di Alessandro Polsi

Fondazione/La giurisdizione obbligatoria/I pareri consultivi/I giudici/I primi casi/Una possibilità mancata: la Corte internazionale e l’International Trade Organization/La spinta per superare le riserve degli Stati e le clausole di salvaguardia/Fra conservatorismo giuridico e innovazione. La sen­tenza sull’Africa del Sud-Ovest/Riformare le procedure per rilanciare la Corte/Il ritorno alla visibilità. Iran, Nicaragua e Libia/Si moltiplicano le giurisdizioni: il Tribunale del diritto dei mari/Dopo la guerra fredda. La Corte e le armi nucleari. Il peso cresciuto delle ONG/Il dissolvimento della ex Jugoslavia e le guerre nei Bal­cani. Vent’anni di pronunciamenti/Gli ultimi anni/La Corte e le corti

5. I tribunali ad hoc e le corti miste di Patrizio Gonnella

I tribunali ad hoc per la ex Jugoslavia e il Ruanda. La fine dei blocchiLa sovranità intangibile dello Stato e le gross violations of human rights/La giustizia penale quale “azione rispetto alle minacce alla pace, alle violazioni della pace e agli atti di aggres-sione”/ Il giudice naturale precostituito per legge/Processo equo e durata ragionevole dei processi/Il diritto alla difesa/Il diritto a non essere condannati a morte/La giurisdizione: limiti procedurali e limiti temporali/I crimini e la loro persecuzione/La cooperazione giudiziaria e di polizia/Le regole della detenzione/Il sostegno ONU nello spazio e nel tempo/Fotografia dei protagonisti/Il ruolo della società civile internazionale e interna agli Stati/Le corti miste. Un ibrido giudiziario/Corte speciale per la Sierra Leone/Camere straordinarie per la Cambogia/Tribunale speciale per il Libano

6. Istituzione e funzionamento della Corte penale inter-nazionale di Elisa Orrù

Introduzione/Proposte di una corte penale permanente/Il primo e il secondo dopoguerra/Il post guerra fredda/Il principio di complementarità/Le precondizioni per l’esercizio della giurisdizione/I crimini di competenza della CPI/ Norme sulla cooperazione e sull’immunità/Il rapporto tra CPI e Consiglio di sicurezza secondo lo statuto di Roma/Il potere di avvio e di blocco dei procedimenti/Un funzionamento a doppio binario/Da Roma a Kampala: i primi anni di attività della Corte. Indagini e processi/L’adesione allo statuto e la posizione degli Stati Uniti/La prima conferenza di revisione dello statuto/Osservazioni conclusive

Appendice

Gli autori

Indice analitico