Carocci editore - Voci e silenzi postcoloniali

Password dimenticata?

Registrazione

Voci e silenzi postcoloniali

Renate Siebert

Voci e silenzi postcoloniali

Frantz Fanon, Assia Djebar e noi

Edizione: 2012

Collana: Frecce (131)

ISBN: 9788843063420

In breve

Un’occasione per rievocare, attraverso le figure di Frantz Fanon, psichiatra e rivoluzionario, e di Assia Djebar, scrittrice e cineasta, le questioni cruciali che hanno caratterizzato le lotte per le indipendenze nazionali in Africa e, in particolare, in Algeria. Ma anche un’occasione per parlare di noi e delle contraddizioni e rimozioni che oggi accompagnano il nostro difficile confronto con il passato coloniale e con il presente di un’Europa sempre più "fortezza" xenofoba.

Indice

Premessa
Ringraziamenti
1. Frantz Fanon e Assia Djebar
Frantz Fanon
Assia Djebar
Intrecci
2. L’esperienza coloniale
La conquista
La "pacificazione"
Il totalitarismo coloniale
Il razzismo
La grammatica del discorso coloniale
Vivere in colonia
3. La violenza
Quale violenza?
Il terrorismo
I crimini dell’Algérie française
La violenza immateriale
Esorcizzare la violenza
La violenza negativa
4. La liberazione. Luci e ombre
La resistenza passiva
L’informazione
La medicina
La famiglia algerina
Le dimensioni controverse del velo
I contadini
"Uscendo dalla lunga notte, l’odalisca è in fuga"
5. Il postcolonialismo. Morte, lutto, memoria
Una rivoluzione tradita?
Eventi premonitori
Il ritorno della violenza
Il lutto, un futuro per il passato
6. Il corpo. Alienazione razzista, alienazione sessista
Pelle nera maschere bianche
La negritudine
Le ossessioni dell’inconscio collettivo bianco
La lotta per il riconoscimento
Ogni donna è una ferita
Straniere in casa del padre
«La guerra rivoluzionaria non è una guerra per soli uomini»
7. Lingue, linguaggi e culture. Contro l’unidimensiona­lità
Scrivere e agire nella lingua dell’altro
La lingua dei morti e le lingue dell’amore
I linguaggi dell’inconscio
L’etnopsichiatria e le sue ambivalenze
Immagini e suono: la restituzione della memoria
L’autobiografia plurale
8. Attualità della decolonizzazione
Parlare dall’Africa, scrivere la rivolta: l’eredità di Frantz Fanon
Parlare dal silenzio, scrivere le donne: la guerriglia co­gnitiva di Assia Djebar
9. Nessuna conclusione
Decolonizzare la mente, scrivere la nostra alienazione
Riferimenti bibliografici