Carocci editore - Ierone o della tirannide

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Ierone o della tirannide

Senofonte

Ierone o della tirannide

a cura di: Federico Zuolo

Edizione: 2012

Ristampa: 1^, 2017

Collana: Classici (18)

ISBN: 9788843062713

  • Pagine: 136
  • Prezzo:13,00 11,05
  • Acquista

In breve

In un’opera ambigua e sorprendente, Senofonte mette in scena il dialogo tra il poeta Simonide e il tiranno Ierone sulle qualità della vita tirannica. Ierone mostra l’infelicità del proprio stato e la gabbia indesiderabile in cui consiste la vita del tiranno, affermando che questi vive in un perenne stato di angoscia, paura e mancanza di libertà. Simonide suggerisce a Ierone una serie di misure per allentare la tensione sociale, essere apprezzato e godere finalmente della propria condizione. Autocritica della tirannide o compendio di gestione realistica del potere, l’opera è stata ripresa a piene mani da Machiavelli e ha stimolato la discussione contemporanea tra Strauss e Kojève sul rapporto tra sapere e potere.

Indice

Infelicità tirannica e realismo politico
Nota al testo
Ierone o della tirannide
Commento
Bibliografia