Carocci editore - Educare al territorio, educare il territorio

Password dimenticata?

Registrazione

Educare al territorio, educare il territorio

Educare al territorio, educare il territorio

Geografia per la formazione

a cura di: Cristiano Giorda, Matteo Puttilli

Edizione: 2011

Ristampa: 3^, 2015

Collana: Ambiente società e territorio (12)

ISBN: 9788843061716

  • Pagine: 344
  • Prezzo:31,90 30,31
  • Acquista

In breve

La conoscenza della geografia svolge un ruolo fondamentale nell’educare al territorio (cioè ai valori e alle risorse dei luoghi, alla loro conoscenza e comprensione) così come nell’educare il territorio (sviluppando strumenti per interpretarlo, rappresentarlo, insegnarlo, gestirlo, tutelarlo, progettarne il futuro). Il volume, che si avvale del contributo di diversi studiosi, propone una riflessione sull’educazione geografica attraverso tre prospettive di analisi: il contributo della geografia nell’affrontarei temi di maggiore attualità e trasversalità nei curricula didattici (ad esempio la cittadinanza, l’interculturalità, la globalizzazione, la sostenibilità); l’impiego degli strumenti della disciplina in ambiente formativo (da quelli più tradizionali sino a quelli più innovativi legati all’utilizzo delle nuove tecnologie); le relazioni tra la geografia e altri saperi disciplinari.

Indice

Parte prima
I grandi temi della geografia per l’educazione
1. Conoscenza geografica e cittadinanza. Un progetto per il territorio di Cristiano Giorda
Educazione, democrazia, geografia/Sapere (disciplinare) per comprendere/Costruire visioni della realtà/La riflessione dei geografi sul tema della cittadinanza nella prospettiva educativa/Cittadinanza. L’idea di territorio come luogo sociale dell’abitare/Progetto. L’idea di educare il e al territorio
2. Educazione geografica all’intercultura di Marina Marengo
Prologo. Il leone in cantina e il pane in carretta/Dalla mobilità “circolatoria” al modello di invasione
e successione/Lo strano oggetto del desiderio: l’intercultura/Epilogo. La parola ai maestri, ovvero attenti a non inventare l’acqua calda
3. Educazione geografica, migrazioni e globalizzazione di Fabio Amato
Tra spazio e movimento/Un paese multiculturale, che piaccia o meno/Generazione 1,5 e generazione 2: il profilo dei nuovi italiani/Oltre la retorica, la scuola come palestra della transculturalità
4. Viaggio, turismo e geografia di Claudio Minca
Introduzione/L’immaginazione turistica/Viaggiare oggi/Gli spazi del turismo/La politica del turismo
5. Geografia senza frontiere: i territori della cooperazione allo sviluppo di Egidio Dansero
Introduzione: per una geografia politica della cooperazione allo sviluppo/Di che cosa stiamo parlando: la cooperazione allo sviluppo/Esplorare il ruolo della geografia per la cooperazione allo sviluppo
6. Geografie critiche, apocalissi ed educazione alla sostenibilità di Matteo Puttilli
Situazioni insostenibili/Un concetto fragile/Tante ricette, nessuna ricetta?/Il contributo della geografia/Apocalisse?
7. La nuova questione abitativa: una prospettiva geografica di Alberta de Luca
Introduzione/Il dibattito scientifico internazionale: che cosa studia l’housing e con quali modalità/Per un approccio geografico al tema dell’abitare/Una geografia del disagio abitativo a Torino dal 2000 a oggi/Conclusioni
8. Educare ai beni culturali: geografia, identità e sostenibilità di Maria Ronza
Tra forme e funzioni/Tra obiettivi di sostenibilità ed esigenze postindustriali
Parte seconda
Gli strumenti, i saperi e i metodi geografici per l’educazione
9. L’attualità geopolitica del discorso cartografico di Caterina Simonetta Imarisio
La carta geografica e il suo linguaggio/La presunta infedeltà della carta geografica/La duttilità della carta geografica/La carta geografica nel processo educativo/In difesa della carta geografica
10. Educare all’osservazione: l’uscita sul terreno di Claudia Binelli e Carla Lanza
Che cosa si intende con “uscita sul terreno”/La geografia: obiettivi disciplinari e uscita sul terreno/Metodologia: che cosa fare prima dell’uscita/Metodologia: che cosa fare durante e dopo l’uscita/Le uscite brevi/L’escursione geografica
11. Educazione all’orientamento e intelligenza spaziale di Elena Mason
Introduzione/«Il geografo ha il desiderio di vedere»/La carta geografica e il senso del luogo/Educazione geografica, autoformazione e identità/Conclusioni
12. Il viaggio come scoperta e conoscenza geografica di Giacomo Corna-Pellegrini
Viaggiare per conoscersi/Viaggio e immaginazione psicogeografica/Viaggio e comprensione del paesaggio/Il viaggio come scoperta geografica/Viaggio e diversità
13. Il paesaggio, strumento per l’educazione geografica di Benedetta Castiglioni
Paesaggio “oggetto” e paesaggio “strumento”/Per una “educazione a vedere”/La lettura del paesaggio/Il paesaggio come strumento educativo
14. Metodi visuali per la formazione geografica di Elisa Bignante e Tania Rossetto
Visualità e geografia: dalla didattica tradizionale ai nuovi approcci/Le immagini come ambiente formativo: potenzialità e prospettive/Riflettere e discutere con le immagini: la foto stimolo/Esplorare il rapporto intersoggettivo con gli spazi: un’attività di autofotografia
15. Geografia e pensiero critico di Stefano Malatesta ed Enrico Squarcina
Una pluralità di sguardi/A scuola di spirito critico/Cambiare si può
16. Educare all’e-participation di Lorena Rocca
Introduzione/E-participation/Conclusioni
Parte terza
La geografia come dialogo interdisciplinare
17. Geografie, politiche e progetti di territorio di Sergio Conti
Riferimenti di scenario/Territori in competizione/Le parole della geografia, ma non solo/Per una “nuova” programmazione economica e territoriale/Una rivincita geografica/Metafore conclusive
18. Storia e geografia: tra interdisciplinarità di facciata e integrazione reale di Antonio Brusa
Una lunga storia che incide sul presente/Breve storia di un’esperienza/Un modello su cui lavorare
19. Geografia e letteratura: affinità elettive e accoppiamenti giudiziosi di Davide Papotti
La biblioteca e lo stagno d’Oriente: note introduttive al rapporto fra sapere geografico e mondo della letteratura/Le competenze geografiche in letteratura/Il recente spatial turn in critica letteraria/Le competenze letterarie in geografia/La geografia arricchita dalla letteratura
20. Formare all’umanità: il contributo della geografia di Catia Brunelli
Strane combinazioni/Ragionando di formazione/Continuità e discontinuità intriganti/Il contributo della geografia (fatti e non solo parole)/Progettazione territoriale compartecipata: per una geografia della formazione umana
21. Scrivere della Terra, parlare dell’uomo: tra geografia e antropologia di Cristiano Lanzano
Una storia comune/Natura e cultura/Luoghi, spazi, paesaggi/Oltre i “primitivi”: città, capitalismo, modernità/Conclusione: tra interdisciplinarità e in-disciplina
22. Tre soglie tra geografia ed economia di Paolo Giaccaria
Tre spazi di incontro (e scontro) tra geografia ed economia/Evolutionary economic geography/New economic geography/Political economic geography/Conclusioni
23. La rappresentazione identitaria del territorio di Massimo Carta e Adalgisa Rubino
Introduzione/La rappresentazione sociale del territorio/Gli elementi/le scale della rappresentazione identitaria
24. Educazione geografica, resilienza e catastrofi naturali di Nadia Tecco
La geografia del rischio/Le potenzialità dei concetti di vulnerabilità e di resilienza al di là delle definizioni/Educare alla resilienza del territorio
Bibliografia