Carocci editore - Sociologie per l'Europa

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Sociologie per l'Europa

Massimo Pendenza

Sociologie per l'Europa

Ulrich Beck, Gerard Delanty, Anthony Giddens, Jürgen Habermas

Edizione: 2011

Collana: Biblioteca di testi e studi (662)

ISBN: 9788843061198

  • Pagine: 168
  • Prezzo:17,50 14,88
  • Acquista

In breve

L’“Europa" si è decisamente affermata come oggetto di studio nelle scienze sociali. In sociologia, poi, non si è trattato soltanto di indagare i possibili termini di una società europea in divenire. La ricerca ha riguardato i suoi stessi fondamenti, nonché i limiti di un approccio secolare fondato sul nazionalismo metodologico e sull’ontologia dello stato-nazione. Il risultato è una disputa epocale tra quanti ritengono la comparazione tra società nazionali ancora la via maestra per comprendere le trasformazioni in atto e i nuovi adepti di quel “cosmopolitismo metodologico" per i quali invece è necessario inforcare occhiali diversi e aderire a un approccio globale dei processi sociali. A partire da questa premessa, il volume sviluppa le analisi che dell’Europa hanno prodotto alcuni noti sociologi europei: U. Beck, G. Delanty, A. Giddens e J. Habermas. Sua peculiarità, però, è anche l’attenzione riposta sulla genealogia delle idee di "Europa" di questi quattro autori. L’esito è una eurosociologia che, partendo dalle specifiche elaborazioni teoriche pregresse di ciascuno di loro, arriva a costruire una mappa di orientamento per quanti vogliono accostarsi al tema da una prospettiva sociologica.

Indice

Prefazione
Introduzione di Massimo Pendenza
Parte prima
Ulrich Beck: il progetto di un’Europa cosmopolita di Massimo Pendenza
Premessa
1. Modernizzazione riflessiva e cosmopolitismo
Teoria della modernizzazione riflessiva/La società globale del rischio/L’interdipendenza globale e l’ordine cosmopolita
2. L’Europa cosmopolita
La modernizzazione riflessiva dell’Europa/Gli elementi del progetto cosmopolitico dell’Europa/Il futuro dell’Europa cosmopolita
3. Considerazioni critiche
Bibliografia
Parte seconda
Gerard Delanty: tra cosmopolitismo ed europeizzazione di Matthew D’Auria
Premessa
1. Dalla sociologia critica al cosmopolitismo critico
Le premesse epistemiche: oltre la disputa costruttivismo vs realismo/La riscoperta della dimensione critica della sociologia:la proposta di Delanty/La renitenza del nazionalismo/Il cosmopolitismo critico
2. Tra cosmopolitismo ed europeizzazione
Il processo di europeizzazione: oltre l’interpretazione classica/Postnazionalismi e progetti d’Europa/Europeizzazione e identità/Ritorno all’episteme: cosmopolitismo e verità discorsiva
3. Considerazioni critiche
Bibliografia
Parte terza
Anthony Giddens: l’Europa dagli stati-nazione a istituzione cosmopolita di Dario Verderame
Premessa
1. Teoria sociale, modernità e politica
Una revisione radicale della teoria sociale/La formazione delle istituzioni moderne/Modernizzazione riflessiva e globalizzazione/Rischi globali e risposte globali/Democrazia dialogica e cosmopolitismo
2. L’Europa da sistema di stati-nazione a istituzione cosmopolita
L’Europa e la formazione degli stati-nazione/L’Europa dalla modernità semplice a quella riflessiva
3. Considerazioni critiche
Bibliografia
Parte quarta
Jürgen Habermas: l’applicazione del paradigma deliberativo all’Europa di Irene Strazzeri
Premessa
1. La teoria sociale
La svolta comunicativa/Costellazione postnazionale e società multiculturale/La fondazione discorsiva del diritto e della democrazia
2. Il paradigma deliberativo alla prova: l’Europa
Il paradigma deliberativo per l’integrazione dell’Unione Europea/L’Europa tra pluralismo e patriottismo costituzionale/Dalla teoria ai fatti…
3. Considerazioni critiche
Bibliografia
Gli autori