Carocci editore - Schmitt

Password dimenticata?

Registrazione

Schmitt

Stefano Pietropaoli

Schmitt

Edizione: 2012

Collana: Pensatori (26)

ISBN: 9788843061037

In breve

"Siamo consapevoli che la scienza giuridica è un fenomeno specificamente europeo. Essa non è solo saggezza pratica, né unicamente tecnica. È profondamente coinvolta nell’avventura del razionalismo occidentale. In quanto spirito, discende da nobili genitori. Il padre è il rinato diritto romano, la madre la Chiesa di Roma. La separazione dalla madre si compì all’epoca delle guerre civili di religione. La figlia scelse di stare con il padre, il diritto romano, e abbandonò la dimora materna. Cercò una nuova casa, e la trovò nello Stato."

Indice

Premessa
Introduzione
1. Gli esordi di un giurista atipico
La formazione intellettuale e gli scritti giovanili
Tra poesia e satira
Romanticismo politico
2. Sovranità e decisione
L’alba di Weimar
Gli studi sul concetto di dittatura
Teologia politica
Complexio oppositorum
3. Contro Weimar, Ginevra e Versailles
La critica del parlamentarismo
Verso Berlino
Dottrina della costituzione
Il concetto di "politico"
La questione renana
Il problema della Società delle Nazioni
4. Legalità contro legittimità
Il custode della costituzione
Il Kronjurist del Terzo Reich
Il superamento del decisionismo
Rifugio nel silenzio?
5. Ordinamento concreto
Verso una guerra discriminatoria
Per un ordinamento dei "grandi spazi"
Raumrevolution: la terra contro il mare
6. Il nomos della terra
Il concetto di nomos
Le linee globali e l’emisfero occidentale
Ascesa e declino dello jus publicum europaeum
Epilogo. L’autodifesa di uno sconfitto
Cronologia della vita e delle opere
Bibliografia
Indice dei nomi