Carocci editore - Introduzione alla pedagogia e al lavoro educativo

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Introduzione alla pedagogia e al lavoro educativo

Silvia Kanizsa, Sergio Tramma

Introduzione alla pedagogia e al lavoro educativo

Edizione: 2011

Ristampa: 8^, 2018

Collana: Manuali universitari (118)

ISBN: 9788843060245

  • Pagine: 184
  • Prezzo:18,50 15,73
  • Acquista

In breve

Il manuale, rivolto innanzitutto agli studenti dei primi anni dei corsi di laurea in Scienze dell’educazione, ma utile anche a professionisti già operativi, affronta le tematiche relative al senso e alle finalità del lavoro educativo e discute delle metodologie più efficaci. Si parte dall’esame delle teorie pedagogiche per passare poi all’analisi della figura dell’educatore, degli ambiti in cui si esplica la sua attività, delle diverse tipologie di utenti con le loro particolarità, per giungere infine agli strumenti teorico-metodologici che lo sorreggono nella professione. Gli autori del volume sono tutti impegnati in attività di formazione e ricerca, accademica e professionale, nei diversi campi in cui si articola il lavoro educativo.


Indice

Introduzione
1. La definizione dell’oggetto di studio
1. L’educazione e le sue possibili letture
2. L’educazione e la pedagogia
3. Educazione e vita quotidiana
4. L’educazione e il tempo storico/In questo capitolo
2. Educazione e storie di vita dei soggetti
1. Le storie di vita: traiettorie cariche di significato/In cerca di tracce di educazione
2. Bisogno-domanda e offerta: le persone incontrano i servizi educativi territoriali
In questo capitolo
3. I soggetti destinatari del lavoro educativo
1. I bambini
2. I bambini, i ragazzi e i genitori in difficoltà
3. Gli adolescenti e i giovani
4. Gli adulti
5. Gli anziani
6. Le persone senza dimora
7. La prostituzione
8. La salute mentale
9. Il carcere
10. Le dipendenze
11. La disabilità
12. I malati
13. Gli stranieri
In questo capitolo
4. Strumenti metodologici
1. Le aree e i contesti di azione educativa
2. Il territorio
3. La logica invariante dell’azione: la logica progettuale
4. Lo strumento invariante dell’azione: la relazione educativa
In questo capitolo
5. La figura professionale
1. Inserirsi in una storia per comprendere da dove si viene e a chi si assomiglia
2. Caratteristiche e competenze di una professione in continua evoluzione
3. Formare chi educa
In questo capitolo
Riferimenti bibliografici
Indice dei nomi
Le autrici e gli autori