Carocci editore - Donne e società nella Grecia antica

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Donne e società nella Grecia antica

Nadine Bernard

Donne e società nella Grecia antica

Edizione: 2011

Collana: Quality paperbacks (354)

ISBN: 9788843060092

  • Pagine: 192
  • Prezzo:15,00 12,75
  • Acquista

In breve

Quali erano le norme e i riti che regolavano l’integrazione delle bambine e delle ragazze nella comunità cittadina della Grecia antica? Quali i presupposti e le implicazioni concrete di un matrimonio in termini di relazioni coniugali e di sessualità? In quali settori risulta attestato il lavoro femminile? Quali erano le relazioni delle donne con la vita pubblica, politica e religiosa? Se la storia delle donne suscita da diversi anni l’interesse degli studiosi e la curiosità del pubblico, avvalendosi ormai di una solida metodologia, lo studio della condizione femminile nell’antichità classica presenta una serie di difficoltà peculiari, in particolare la scarsità delle testimonianze e l’origine essenzialmente maschile delle fonti. L’autrice affronta questi problemi e fornisce risposte alle domande più importanti, indagando le distinzioni sociali e giuridiche e le peculiarità regionali anche con gli strumenti
della più recente bibliografia internazionale.

Indice

Introduzione. Storia di una tematica
"La donna nella storia"
Women’s Studies, Gender History: nuove prospettive
La storia delle donne in Francia
Note
1. Le fonti: "fatti, creazioni letterarie e fantasia"
Le fonti letterarie
Le fonti epigrafiche
Le fonti iconografiche
La ricerca di una tematica
2. Le figlie: riconoscimento e integrazione
La questione dell’esposizione
Il riconoscimento delle figlie
I giochi dell’infanzia
L’educazione femminile
I rituali di uscita dall’infanzia
I servizi religiosi delle ragazze
Le figlie, "un lusso inutile"?
Conclusione
3. I legami matrimoniali
Preludi di un’unione
Aspetti giuridici e rituali del matrimonio
Gli obblighi dei coniugi
L’orizzonte domestico
Le relazioni coniugali
Conclusione
4. L’uso del corpo
La procreazione
Divenire madre
Al servizio dei piaceri
Conclusione
5. Il lavoro al femminile
La distribuzione dei compiti: idealizzazione e realtà
«I lavori e le attività dell’interno»
Le altre forme di lavoro femminile
Capacità e iniziative economiche
Conclusione
6. Diritto cittadino e ruoli pubblici
Donne e cittadinanza
La partecipazione delle donne alla vita religiosa
I limiti della partecipazione
Il ruolo delle donne nelle celebrazioni comuni
Conclusione
Epilogo
Glossario
Bibliografia
Indice dei nomi

Recensioni

, www.nonsololibriweb.it, 13-09-2011
Quali erano le norme e i riti che regolavano l’integrazione delle bambine e delle ragazze nella comunità cittadina della Grecia antica? Quali i presupposti e le implicazioni concrete di un matrimonio in termini di relazioni coniugali e di sessualità? In quali settori risulta attestato il lavoro femminile? Quali erano le relazioni delle donne con la vita pubblica, politica e religiosa? Se la storia delle donne suscita da diversi anni l’interesse degli studiosi e la curiosità del pubblico, avvalendosi ormai di una solida metodologia, lo studio della condizione femminile nell’antichità classica presenta una serie di difficoltà peculiari, in particolare la scarsità delle testimonianze e l’origine essenzialmente maschile delle fonti. L’autrice affronta questi problemi e fornisce risposte alle domande più importanti, indagando le distinzioni sociali e giuridiche e le peculiarità regionali anche con gli strumenti della più recente bibliografia internazionale.