Carocci editore - L’inquietudine del cambiamento

Password dimenticata?

Registrazione

L’inquietudine del cambiamento

L’inquietudine del cambiamento

a cura di: Silvio Suppa

Edizione: 2012

Collana: Studi Storici Carocci (183)

ISBN: 9788843059218

  • Pagine: 200
  • Prezzo:21,00 19,95
  • Acquista

In breve

Il volume offre quattro percorsi sul tema del cambiamento politico e civile, incentrati ciascuno su una fase storica differente e su autori dotati di una peculiare connotazione storico-culturale. L’intenzione è quella di rappresentare, in tempi e con linguaggi diversi, l’incedere, all’interno della tradizione politica italiana, di una coscienza critica ispirata al principio e alla pratica della grande trasformazione in quanto aggiornamento di civiltà e di forme del vivere organizzato. Si apre così un processo storico – dall’Umanesimo all’età contemporanea – che comincia da Petrarca, autore del quale viene ricostruito il profilo civile, nel suo prendere forma e nel modo in cui è stato interpretato dai posteri. Successivamente, viene affrontato il capitolo della ricezione di Machiavelli da parte di Fichte, che attraversa l’opera del Fiorentino per affrontare il nodo della libertà della patria e della lotta all’invasore con il volto di Napoleone. Nel corso del terzo saggio, centrale è la figura di Cuoco e la ricerca, nelle pieghe della sua narrazione, non già dei caratteri del racconto storico, quanto delle linee di una teoria del cambiamento politico. Infine, viene riproposta l’appassionata polemica su riforma o rivoluzione per come essa si è sviluppata nella tradizione socialista italiana, fra la crisi dello Stato liberale e gli anni della ricostituzione democratica.

Indice

Premessa di Silvio Suppa

Storia, letteratura, identità: interpretazioni di Petrarca nel Risorgimento di Laura Mitarotondo

1. Sulla politicità di Petrarca

2. Oscillazioni interpretative: il Petrarca politico fra storia e filosofia

3. Tra Foscolo e De Sanctis: poesia e funzione civile della letteratura

4. Carducci: poesia e coscienza della nazione

5. Conclusioni

Cosmopolitismo e nazionalismo: Fichte lettore di Machiavelli di Rosanna Schito

1. Realismo politico, scienza ed educazione popolare

2. Arte dello Stato e compiti di supervisione

3. Fra scienza e azione

4. Coscienza ed educazione della volontà: la patria come dimensione della libertà

Discontinuità e cambiamento nel Saggio storico di Vincenzo Cuoco di Silvio Suppa

1. Fra storia e politica

2. Dal processo alla crisi. Narrazione e mutamento

3. Cambiamento e rivoluzione

4. Teoria politica e rivoluzione passiva

Tradizione e cultura della riforma nel socialismo italiano di Nicola Colonna

1. L’attivismo repubblicano nel giovane Nenni

2. Repubblica e Stato democratico negli anni dell’esilio

3. Socialismo e democrazia nel pensiero di Riccardo Lombardi

4. Governo, progresso, trasformazione: l’esperienza del centrosinistra

Indice dei nomi