Carocci editore - L'epos dei mercanti

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
L'epos dei mercanti

L'epos dei mercanti

Byline russe del ciclo di Novgorod

a cura di: Edgardo T. Saronne, Elisa Moroni

Edizione: 2010

Collana: Biblioteca Medievale Testi (123)

ISBN: 9788843054954

  • Pagine: 184
  • Prezzo:17,80 15,13
  • Acquista

In breve

Novgorod, fra le antiche città-Stato russe, fu a lungo dominante sul piano economico, politico e culturale. Il suo declino coincise con l’ascesa di Mosca, che la sottomise definitivamente sul finire del XV secolo per mano del Gran principe Ivan III, autoproclamatosi tsar’. Di istituzioni tendenzialmente democratiche e repubblicane, ebbe a capo illustri condottieri come Aleksandr "Nevskij", che nel XIII secolo seppe arginare l’invadenza tataro-mongola e al contempo sconfiggere i potenti nemici occidentali, resistendo perfino all’offerta papale del titolo di re. Contrariamente agli altri Stati russi, Novgorod ebbe solo saltuariamente un sovrano stabile e, fino alla caduta, rafforzò le proprie caratteristiche di repubblica mercantile. Ciò spiega la natura tutta particolare del suo epos popolare, assai meno eroico e titanico di quello kieviano, più umano e civile e, per certi tratti, anche più liberamente fantastico.

Indice

1. Introduzione
Storia e arte nelle città-Stato dell’antica Rus’/L’epica dei mercanti/Nota informativa
2. Le byline dell’antica Novgorod
3. Note ai testi e alle traduzioni
Note ai testi/Note alle traduzioni
4. Novgorod nella storia
Novgorod oggi/L’antica Novgorod/Apogeo e decadenza di Novgorod
Bibliografia
Appendice. Accentazione dei nomi propri e dei termini