Carocci editore - Cinema e religioni

Password dimenticata?

Registrazione

Cinema e religioni

Cinema e religioni

a cura di: Sergio Botta, Emanuela Prinzivalli

Edizione: 2010

Collana: Biblioteca di testi e studi (574)

ISBN: 9788843054701

  • Pagine: 224
  • Prezzo:20,00 19,00
  • Acquista

In breve

Il volume indaga il cinema come luogo di espressione dei discorsi religiosi dei nostri tempi: obiettivo complesso e affascinante, che richiede la moltiplicazione dei punti di vista, delle prospettive, delle interpretazioni del religioso, del sacro, dei miti, stimolando così l’incontro interdisciplinare tra linguaggi fondamentali per la comprensione della cultura contemporanea. Specialisti di cinema si confrontano, in modo inedito, con specialisti di storia delle religioni, antropologi, studiosi di letteratura cristiana antica, medievisti. Si intende così contribuire al rafforzamento di un filone di indagine, ancora parzialmente inedito nel nostro paese, che sappia guardare con attenzione al singolare rapporto attuale tra la dimensione religiosa e i mezzi di comunicazione di massa.

Indice

Premessa di Sergio Botta ed Emanuela Prinzivalli
1. Cosa ci proponiamo
2. Il rapporto fra cinema e religione
3. La domanda di fondo: il sacro è rappresentabile?
4. Il paradigma cristologico nel cinema religioso
5. La contestazione del religioso al cinema
6. Cinema, mito e alterità
Parte prima
Uno sguardo teorico
L’evocazione del trascendente nel cinema di Mauro Di Donato
1. L’espressione del sacro nel cinema: alcune considerazioni preliminari
2. Lo spettacolo delle passioni nel cinema primitivo: verso una linearizzazione dei significanti
3. Ambiguità e mistero come cifra del trascendente: le teorie di Ayfre e Bazin e la critica al religioso hollywoodiano
4. L’estasi del senso: oltre le soglie della rappresentazione
5. Schrader e lo stile trascendentale
6. Il cinema e il mistero dell’immagine: conclusioni provvisorie
Forme del sacro al cinema di Ermelinda M. Campani
1. Il sacro nel cinema: percorsi diretti e indiretti
2. Il sacro e l’immagine cinematografica
3. Evocazioni del sacro nel cinema
Parte seconda
Un paradigma cristologico
Il principe deposto. Il mestiere delle armi di Ermanno Olmi di Gaetano Lettieri
1. Il mestiere delle armi: un film cristologico
2. La kenosi sacrificale di Giovanni dalle Bande Nere
La passione di Dreyer per Giovanna di Umberto Longo
1. Giovanna: un mito al cinema
2. Il regista
3. Il film
4. Il soggetto
5. La dualità
Una soteriologia al femminile: INLAND EMPIRE di David Lynch di Maria Cristina Pennacchio
1. La trama
2. I piani narrativi
3. Rabbits
4. Il sogno e il cinema come rappresentantazione del dinamismo esistenziale
5. Gli interpreti
6. Un tempo messianico
7. Lost Highway, Mulholland Drive, INLAND EMPIRE: il coronamento di una trilogia
Parte Terza
Cinema, religione e contestazione
Fellini, la religione, lo spettacolo di Paolo Bertetto
1. Lo spettacolo della religione
2. Le differenti ritualità della religione
3. La religione e la negazione del desiderio
Viridiana, o dalla sanità impossibile di Benedetto Clausi
1. Storia di un film
2. Viridiana e santa Verdiana
3. Oltre il Medioevo: la santità impossibile
Un uomo per tutte le stagioni di Sergio Zincone
1. Thomas More "suddito fedele di Dio"
2. Sacrificio e libertà della coscienza
Lancillotto e Ginevra di Alfonso Marini
Premessa
1. Il regista
2. Il film
3. Il romanzo e la storia
4. Bresson che scrive
Parte quarta
Cinema, mito e alterità
“Il mito è un mondo a colori della realtà". Io canoe di Rodolf de Heer di Sergio Botta
1. Sguardo etnografico e mitopoiesi aborigena
2. Cinema, mitopoiesi e narratologia
3. Io canoe come mitopoiesi critica
Apocalypto. Sacrificio, ecologia e potenza degli stereotipi di Alessandro Lupo
1. Un colossal sul collasso
2. Barbarie e sacrificio
3. Identità amerindiana: vecchi e nuovi stereotipi
L’edipo re di Pier Paolo Pasolini tra corpi e luoghi, tra colpe e abusi di Laura Faranda
1. Tre possibili direttrici per l’analisi dell’Edipo re
2. La colpa edipica in Pasolini fra mito e leggenda personale
3. Il viaggio sacro di Edipo
4. Il cammino iniziatico di Edipo verso un nuovo senso del divino
I vivi, i morti e le linee del destino umano di Alessandro Saggioro
1. mito e mitopoiesi
2. Il senso di coloro che sono morti ma non lo sanno
3. La realtà nell’epoca della sua duplicabilità tecnica
Gli autori