Carocci editore - Verso l'emancipazione

Password dimenticata?

Registrazione

Verso l'emancipazione

Verso l'emancipazione

Una pedagogia critica per la democrazia

a cura di: Giuseppe Spadafora

Edizione: 2010

Ristampa: 1^, 2011

Collana: Biblioteca di testi e studi (572)

ISBN: 9788843053179

  • Pagine: 352
  • Prezzo:29,50 28,03
  • Acquista

In breve

Il volume – articolato in tre parti, La fondazione, Le idee e gli autori e Le applicazioni – intende analizzare il contributo della pedagogia critica in ambito teoretico e applicativo. I vari interventi – afferenti a tradizioni culturali diverse – focalizzano un possibile esercizio critico della pedagogia. Questa disciplina, in un contesto internazionale, esprime un sapere problematico di difficile delimitazione epistemologica. Le differenti posizioni formulano una proposta corale di una pedagogia per la democrazia che passi attraverso la categoria dell’emancipazione di una persona unica e irripetibile nelle situazioni specifiche dell’esistenza umana. La prospettiva critica si coglie così in un atteggiamento euristico del discorso pedagogico aperto all’interpretazione del fatto educativo e alla tensione verso un orizzonte della formazione della persona naturalmente legata alla costruzione della democrazia.

Indice

Prefazione di Giuseppe Spadafora
Parte prima
La fondazione
Verso l’emancipazione. Una pedagogia critica per la democrazia di Giuseppe Spadafora
1. La pedagogia: genealogia del problema
2. Il processo formativo: la possibile esplicazione della pedagogia
3. La tensione all’emancipazione e la costruzione della democrazia: il cuore della questione
Pedagogia critica – Critica della pedagogia di Michele Borrelli
1. Premessa
2. Fondazione e legittimazione: categorie della riflessività pedagogica
3. L’educazione tra utopia e contingenza
4. Conclusio: pedagogia critica – critica della pedagogia?
La democrazia ancora da percorrere. Verso la Grande Comunità per il Grande Uomo
di Naoko Saito
1. L’inevitabilità del “noi" e dell’“io"
2. L’educazione giapponese contemporanea: in assenza della libertà dell’“io"
3. Il perfezionismo emersoniano e il Grande Uomo: una visione
alternativa all’“io"
4. Verso la Grande Comunità per il Grande Uomo
La relazione educativa. Una prospettiva critica per l’emancipazione di Viviana Burza
1. La relazione educativa in alcuni momenti della pedagogia critico-radicale in Italia
2. Antinomicità strutturale della relazione educativa
3. I princìpi regolatori: la cura, la responsabilità, l’intersoggettività
4. Emancipazione e democrazia
Parte seconda
Le idee e gli autori
La decostruzione in pedagogia: possibilità ed impossibilità di una "teoria critica" di Francesco Garritano
1. Premessa
2. Voler-dire e significazione: l’aporia del segno
3. Il nome senza la cosa: déconstruction
4. Genealogia del discorso: l’idioma
Scuola e filosofia: il rapporto teoria-applicazione nel pensiero di Giovanni Gentile
di Rossana Adele Rossi
1. Introduzione
2. Il concetto scientifico della pedagogia
3. La filosofia nella scuola
4. La filosofia nella scuola e per la scuola: è vera pedagogia?
Pedagogia e filosofia dell’educazione. L’esempio di Antonio Banfi di Giovanni Battista Trebisacce
1. Premessa
2. La problematicità dell’esperienza educativa
3. Banfi e la scuola
La ragione tra ombra e verità. La teoria della conoscenza nel giovane Dewey
di Teodora Pezzano
1. Premessa
2. L’azione: coscienza del divenire
3. Statim cognoscimus
4. Il passaggio dall’idea all’atto
5. Conclusioni
Il laboratorio come soluzione del problema pedagogico in Francesco De Bartolomeis
di Tiziana Iaquinta
1. Premessa
2. Per una pedagogia come scienza
3. Scienza dell’educazione e pratica educativa
4. L’antipedagogia: laboratori e ricerca
Parte terza
Le applicazioni
Un’analisi critica della professionalità docente in Spagna di Paolina Mulè
1. Premessa
2. I modelli pedagogici della formazione docente in Spagna
3. La ricerca-azione nell’ambito della professionalità docente in Spagna
4. L’identità del professionista dell’istruzione tra collaborazione e assistenza sociale
5. Problematicità della professionalità docente
6. Considerazioni conclusive
Comunicazione pubblica e pedagogia critica. Un nodo cruciale per la democrazia
di Mario Caligiuri
1. Premessa
2. La comunicazione pubblica nell’ambito della crisi educativa globale
3. L’educazione nelle società del welfare e in quelle integraliste a confronto con la comunicazione pubblica
4. Una pedagogia critica per la democrazia nella società dello spettacolo e nell’epoca delle passioni tristi
5. Conclusioni
Educare alla cittadinanza. Quale futuro? di Claudio De Luca
1. Premessa
2. La cittadinanza
3. Il cittadino europeo
4. Formazione e cittadinanza
5. Per una cultura della cittadinanza
6. Prospettive pedagogiche
Riflessioni pedagogiche del nuovo millennio. Verso un’educazione alla complessità e alla nuova cittadinanza di Simona Perfetti
1. Globalizzazione e complessità sociale
2. La società della comunicazione virtuale
3. La crisi della formazione
4. L’epistemologia di confine
L’ermeneutica esistenziale in prospettiva critica. I processi formativi della senescenza
di Francesco Bossio
1. Premessa
2. Complessità, postmodernità e dinamiche formative nelle stagioni dell’esistenza umana
3. L’imprescindibile valore dell’esperienza nel processo di costruzione della coscienza critica dell’anziano
4. Il racconto di sé come “identità narrativa" nella senescenza
L’orientamento scolastico tra adattamento sociale ed emancipazione
della persona di Antonio Argentino
1. La questione dell’orientamento
2. L’orientamento tra destinazione originaria, intenzionalità ed evento
3. Orientamento ed emancipazione