Carocci editore - Antropologia dei sensi

Password dimenticata?

Registrazione

Antropologia dei sensi

Antonio Marazzi

Antropologia dei sensi

Da Condillac alle neuroscienze

Edizione: 2010

Ristampa: 1^, 2017

Collana: Studi Superiori (592)

ISBN: 9788843052769

  • Pagine: 204
  • Prezzo:16,50 14,03
  • Acquista

In breve

E’ attraverso i sensi che l’uomo entra in contatto con il mondo esterno e con il proprio stesso corpo. Lungi dall’essere un processo meccanico determinato unicamente da leggi fisiche e dalla fisiologia umana, la percezione sensoriale è un laboratorio affidato in larga parte a codici culturali specifici e a esperienze personali inscritte in memorie che l’attività neuronale utilizza per interpretare i messaggi inviati dai sensi al cervello. L’analisi di questi fondamentali processi vitali sollecita una nuova unità della ricerca antropologica, negli aspetti fisici e mentali, di fronte alle sfide tecnologiche e ambientali dell’uomo contemporaneo. E’ nella varietà dei modi di sentire il mondo e nella capacità demiurgica di sviluppare modi di sentire, fino a inventare nuovi sensi artificiali, che si manifesta la fenomenologia antropologica della nostra condizione.

Indice

Premessa
1. Alla ricerca dei sensi
Enfants sauvages e altri casi/Dal Capo Horn allo Stretto di Torres/
Antropologia e puritanesimo/Variazioni percettive/Il senso dell’arte/La carne e lo spirito/Verso nuovi superpoteri?
2. I luoghi del sentire
Il positivismo francese/La divisione dell’antropologia/Cartesio contestato/Questione di metodo/I neuroni specchio/L’ecologia sensoriale/I sensisti/Il contributo dei macachi/Non solo informazioni/La mano del violinista
3. I sensi e chi li sente
L’olfatto/Il gusto/La vista/L’udito/Il tatto: pelle e stimoli cutanei/Propriocezione ed enterocezione/I limiti dell’osservazione sperimentale
4. Porte strette sul mondo
I limiti della conoscenza/L’addomesticamento dei sensi/La visione cieca/Tabu, inibizioni e censure/Comunicazioni, contatti e contaminazioni/Il corpo e il mondo esterno/Verso un’espansione delle facoltà naturali/Le percezioni extrasensoriali
5. Tanti modi di sentire il mondo
L’educazione corporea/L’ordine sensoriale del mondo/Le ombre degli eroi e degli antenati/Patologie culturalmente specifiche: il caso dell’udito/Il morso della taranta e la danza della tarantella/Sensazioni individuali e rappresentazioni collettive/L’elaborazione culturale delle percezioni
6. La conversazione dei gesti
L’ossessione tassonomica/Sensazioni e sensibilità/I rapporti tra i sensi e il cervello/Un caso clamoroso/Sensi e segni/Imitazione e rappresentazioni/Biologia
e società/La dimensione emozionale/L’antropologia dell’esperienza
7. Verso nuovi sensi
I robot umanoidi/Le promettenti applicazioni della bionica/Sensi arti?ciali per mondi arti?ciali/Emozioni digitali/Le frontiere avanzate della robotica/L’evoluzione sensoriale/Ciò che la parola non dice/Vedere le emozioni/Alle soglie della percezione
8. Dolore, piacere, sensualità
Saperi primitivi al servizio dell’anestesia/Dove è il padre ad avere le doglie/Il piacere e la sua rappresentazione/Remedium concupiscientiae/La circoncisione
e la sua interpretazione/A ogni senso il suo piacere/L’edonismo dell’arte/Un autore di bestseller/La psicoanalisi e il principio del piacere/Esotismo e sensualità/Eros eterno tiranno
Bibliografia.