Carocci editore - Che cos'è l'estetica organizzativa

Password dimenticata?

Registrazione

Che cos'è l'estetica organizzativa

Antonio Strati

Che cos'è l'estetica organizzativa

Edizione: 2010

Collana: Bussole (385)

ISBN: 9788843052653

  • Pagine: 128
  • Prezzo:12,00 11,40
  • Acquista

In breve

Di che cosa si occupa esattamente l’estetica organizzativa? E’ sufficiente una comprensione di tipo esclusivamente logico-analitico per conoscere e agire in un’organizzazione oppure è necessario tener conto anche delle nostre facoltà percettive? E’ importante il giudizio estetico nelle pratiche lavorative? Quali sono i processi attraverso i quali si crea l’estetica di un prodotto, di un ambiente lavorativo, di una sede di rappresentanza, di un luogo aziendale? In che modo l’arte influenza la creatività in un’organizzazione? Il libro approfondisce alcuni nodi tematici della disciplina presentandone i principali approcci di ricerca.

Indice

Introduzione
1. La negoziazione delle estetiche organizzative
Negoziazione, aggregazione e discriminazione/Estetica organizzativa al plurale/Estetica come consapevolezza metodologica/Se l’estetica non viene data
per scontata
2. Giudizio estetico, organizzazione e comunità di pratiche
Estetica ed etica organizzativa/Estetica tra organizzazione e comunità di pratiche/Estetica e potere nell’organizzazione
3. Performance e burocrazia
Principi estetici del teatro e vita organizzativa/Performance artistica e organizzazione/Che cosa rimane della performance organizzativa?
4. Arte, estetica e creatività organizzativa
Creatività dell’organizzare tra arte e design/Estetica organizzativa come emancipazione
5. Sociologia dei sensi e approccio estetico
Sensi e pratica sociale nell’organizzazione/L’odore dell’organizzazione
Conclusioni
Bibliografia.