Password dimenticata?

Registrazione

Advermarketing: nuove forme di comunicazione d'impresa

Daniele Pittèri, Anna Pellegrino

Advermarketing: nuove forme di comunicazione d'impresa

Edizione: 2010

Ristampa: 2^, 2012

Collana: Bussole (384)

ISBN: 9788843052646

In breve

Come sono cambiati i rapporti fra impresa e mercato nelle società globali? Come si è evoluto il ruolo del consumatore nel suo rapporto con le merci? Come si sono trasformati il marketing e la comunicazione per adeguarsi a tali mutamenti? Il testo, alla luce dei cambiamenti dell’ultimo decennio, descrive gli advermarketing, strategie di mercato non convenzionali che si basano sostanzialmente su processi comunicativi.

Indice

1.  Dentro un mondo postindustriale e globale
Quando le cose cambiano/Reti per comunicare/Le trasformazioni delle dinamiche di consumo/Trend globali e culture di consumo/Nuove territorialità
2.    La comunicazione che cambia
Catturare l’attenzione del consumatore/L’azienda va incontro al cliente/La pubblicità cambia pelle/L’advermarketing: il marketing si fa comunicazione/
Interpretare le tendenze/Strumenti chiave: gli eventi e il passaparola/La forma che dà forma: il Web 2.0
3.  La comunicazione virale
Quando la comunicazione è contagiosa/Far circolare le idee/Le strategie della “chiacchiera"/L’“efficacia" dei virus on line
4.    Marketing esperienziale, marketing tribale
Progettare le esperienze/Tribù che parlano
5.    Guerrilla advertising
Attaccare e raccontare/Strategie e tattiche della guerrilla/Tecniche e operatività della guerrilla
Glossario
Bibliografia.

Recensioni

, il Denaro, 06-02-2010

Come sono cambiati i rapporti fra impresa e mercato nelle società globali? Come si è evoluto il ruolo del consumatore nel suo rapporto con le merci? Come si sono trasformati il marketing e la comunicazione per adeguarsi a tali cambiamenti? Il testo, alla luce delle evoluzioni dell'ultimo decennio, illustra e descrive l'AdvertMarketing, neologismo risultato dalla fusione delle parole advertising e marketing: si tratta di approcci, metodologie e strategie di intervento non convenzionali, in cui le attività di marketing, e quindi le strategie di mercato delle imprese, si basano sostanzialmente su processi comunicativi. Altre tecniche invece, fanno ricorso, alla condivisione valoriale (marketing esperenziale) o all'appartenenza identitaria (marketing tribale) come strumenti di aggancio, come occasioni da cui far nascere complicità e attraverso cui instaurare un clima di dialogo con i potenziali consumatori. Ancorati a una visione dal basso della psicologia del target, gli advermarketing tendono ad immedesimarsi nel consumatore, a comprenderne le motivazioni razionali ed emotive, a conoscere e ad orientarsi nello spazio-ambiente in cui egli si muove e opera, a interpretare le necessità e le passioni che lo spingono a desiderare, a comprare e consumare. Ma , soprattutto, sconvolgono la logica tradizionale e fanno in modo che sia l'azienda ad andare verso il consumatore e non viceversa, intercettandolo non solo nei luoghi d'acquisto, ma anche dove vive, dove si diverte, dove lavora, dove studia, dove incontra i propri simili. La comunicazione diventa così la leva principale del marketing, il fulcro intorno al quale costruire il percorso che conduce al consumatore. Il libro sarà presentato martedì 10 febbraio (ore 18) presso la Feltrinelli Libri e Musica di piazza De Martiri, nel corso dell'incontro "Le cose cambiano: impresa, consumi, comunicazione" al quale prenderanno parte Massimo Lo Cicero, Mario Mattioli e Daniele Pitteri. Modera il direttore del Denaro Alfonso Ruffo. Daniele Pittéri, esperto di comunicazione e marketing, insegna alla Luiss Guido Carli di Roma, alla Iulm di Milano e all'Università Federico II di Napoli. Tra le sue pubblicazioni, "La pubblicità in Italia" e Democrazia elettronica Anna Pellegrino, dottoranda in Scienze della comunicazioni, collabora con la cattedra di Teoria e tecniche della pubblicità alla Luiss Guido Carli di Roma.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna