Carocci editore - Intellettuali <i>versus</i> democrazia

Password dimenticata?

Registrazione

Intellettuali <i>versus</i> democrazia

Intellettuali versus democrazia

I regimi autoritari nell'Europa sud-orientale (1933-1953)

a cura di: Francesco Guida

Edizione: 2011

Collana: Biblioteca di testi e studi (164)

ISBN: 9788843052394

  • Pagine: 456
  • Prezzo:42,00 39,90
  • Acquista

In breve

Undici studiosi hanno indagato sulle vicende dell’Europa sud-orientale intesa nella sua accezione più ampia, dal mar Adriatico al mar Nero, nei limiti di una periodizzazione ben precisa (1933-1953) che si riferisce, nel termine a quo e in quello ad quem, all’ascesa al potere di Hitler e alla morte di Stalin. La ricerca ha preso le mosse da un’ipotesi: le società dell’Europa sud-orientale che avevano importato dall’Occidente le istituzioni democratiche erano in genere troppo deboli per sostenerle, rafforzarle e farle sviluppare. Da ciò l’ampia disponibilità manifestata verso varie forme di antidemocrazia. In particolare quelle società non furono in grado di arginare né le ideologie e i movimenti di estrema destra, né il comunismo di importazione sovietica. Queste simpatie furono presenti in diversi strati della compagine sociale di ogni Stato, ma trovarono moltissimi adepti nelle file degli intellettuali (come anche molti oppositori), proprio mentre l’Europa si avviava a vivere le più tristi pagine del Novecento.

Indice

Prefazione
Genealogia e crepuscolo del fascismo: Ivo Andri? e la "rivoluzione fascista" in Italia e nei Balcani (1914-45)
di Roberto Valle
Il nazionalismo integrale di Dmitro Doncov. Alla ricerca della sovranità spaziale: il destino dell’Ucraina tra Europa e Russia di Renata Caruso
Un archeologo al servizio della monarchia bulgara.La parabola politica di Bogdan Filov (1940-44)
di Alberto Basciani
Lo scrittore croato Mile Budak e la formazione dell’ideologia ustascia di Antonio D’Alessandri
Intellettuali vs democrazia: il caso albanese (1925-44) di Blerina Suta
Questione nazionale e questione religiosa in Croazia (1918-53) di Rita Tolomeo
Fra Jugoslavia e Croazia: i due volti del cardinale Alojzije Stepinac di Tatjana Krizman Malev
La Chiesa cattolica, l’arcivescovo Stepinac e gli ebrei di Ivo Goldstein
Il processo di Alojzije Stepinac. «Voi fate come Gesù al tribunale di Pilato!» di Zdravka Krpina
Milovan Djilas, da rivoluzionario a dissidente di Antun Sbutega
Lucretziu Petricanu, la principale vittima delle "purghe" nella Romania comunista: una rivisitazione
di Francesco Guida