Carocci editore - Stranieri e autoctoni in Africa sub-sahariana

Password dimenticata?

Registrazione

Stranieri e autoctoni in Africa sub-sahariana

Corrado Tornimbeni

Stranieri e autoctoni in Africa sub-sahariana

Potere, stato e cittadinanza nella storia delle migrazioni

Edizione: 2010

Collana: Biblioteca di testi e studi (584)

ISBN: 9788843052196

  • Pagine: 152
  • Prezzo:15,50 13,18
  • Acquista

In breve

In Africa sub-sahariana, nel contesto di società storicamente caratterizzate dalla mobilità sul territorio, le attuali riforme di good governance sono accompagnate da forme della politica basate sempre più sulla presunta appartenenza a comunità "autoctone". Nei processi locali di affermazione della democrazia pluralistica si assiste alla trasformazione in "estranei" di individui e gruppi che da tempo condividono con gli "autoctoni" i diritti e le regole di una comune cittadinanza, grazie anche all’impiego di particolari narrative storiche di migrazioni e di insediamenti dirette sia a tracciare una precisa configurazione dei rapporti di potere e autorità in una data società, sia a determinarne una gerarchia nell’accesso alle risorse chiave. Il presente volume rivela come tali narrative storiche siano considerate così legittime ed evocative dalle società coinvolte, e analizza il modo in cui la gestione delle migrazioni e della mobilità umana abbia costituito storicamente un elemento fondamentale della costituzione e delle trasformazioni dei sistemi politici del continente, inclusi lo Stato coloniale e post-coloniale. Viene inoltre offerto un approfondimento dei casi di Costa d’Avorio e Mozambico.

Indice

Premessa
Introduzione. Migrazioni e mobilità umana nei sistemi sociali, politici e statali dell’Africa sub-sahariana
1. La mobilità umana, le risorse e il potere
Mobilità umana e livelihoods/Mobilità umana, forme del potere e sistemi sociali e politici
2. Migrazioni e forme del potere nei sistemi politici dell’epoca precoloniale
3. Amministrazione territoriale e migrazioni. L’effetto duale dello Stato coloniale
4. Mobilità, cittadinanza e politiche dell’appartenenza nello Stato indipendente
Lo Stato indipendente, la cittadinanza nazionale e le migrazioni/Mobilità, autoctonia e cittadinanza: le politiche dell’appartenenza nelle riforme della good governance
5. Migrazioni, politiche dell’appartenenza e cittadinanza in Costa d’Avorio e Mozambico
Il fallimento del "miracolo africano": autoctonia e conflitto in Costa d’Avorio/L’ambiguo successo di una nuova democrazia africana: mobilità umana, consolidamento dello Stato e politiche dell’appartenenza in Mozambico
6. Conclusioni. Tra stranieri, autoctoni e comunità: la cittadinanza in Africa sub-sahariana
Riferimenti bibliografici
Risorse di archivio
Interviste