Carocci editore - Roma Capitale

Password dimenticata?

Registrazione

Roma Capitale

Roma Capitale

Gli effetti della riforma sul sistema delle autonomie territoriali del Lazio

a cura di: Beniamino Caravita

Edizione: 2010

Collana: Biblioteca di testi e studi (573)

ISBN: 9788843051915

  • Pagine: 136
  • Prezzo:16,00 15,20
  • Acquista

In breve

Il volume – nato dalla collaborazione tra l’Unione delle Province del Lazio (UPI Lazio), l’Osservatorio sui processi di governo e sul federalismo e la rivista di diritto pubblico italiano, comunitario e comparato "federalismi.it" (www.federalismi.it) – analizza la disciplina di Roma Capitale contenuta nella legge n. 42 del 2009 sul federalismo fiscale fornendo una completa e critica ricostruzione degli aspetti normativi e istituzionali. Il regime di Roma Capitale è esaminato nella duplice disciplina del Comune-Capitale e della Città metropolitana-Capitale, con una ricostruzione storica e istituzionale della questione di Roma Capitale e un approfondimento sull’impatto del nuovo dettato normativo sul sistema delle autonomie locali e sulla Regione Lazio.
 
 
Autori della pubblicazione – oltre il curatore Beniamino Caravita, professore ordinario di Istituzioni di diritto pubblico nell’Università di Roma La Sapienza e direttore di "federalismi.it" – sono Alessandro Sterpa, ricercatore di Istituzioni di diritto pubblico e docente di Diritto regionale nell’Università di Roma La Sapienza; Francesco Verrastro, dottore di ricerca in Storia costituzionale e amministrativa dell’età contemporanea presso l’Università di Pavia; Federica Fabrizzi, dottoranda di ricerca in Teoria dello Stato ed Istituzioni politiche comparate presso l’Università di Roma La Sapienza e Andrea Danesi, dottorando di ricerca presso la Scuola dottorale in Scienze politiche, sez. governo e istituzioni, dell’Università di Roma Tre. La Presentazione è di Edoardo Del Vecchio, Presidente dell’upi Lazio.

Indice

Presentazione di Edoardo Del Vecchio
Introduzione
Una legge per Roma Capitale: l’attuazione dell’art. 114, comma 3O, Cost.
di Beniamino Caravita
1. Roma Capitale: un percorso lungo sessant’anni (e più) di Federica Fabrizzi
Il silenzio della Carta del 1948/I primi quarant’anni di storia repubblicana: si naviga
a vista/La legge 15 dicembre 1990, n. 396/Roma alla Bicamerale D’Alema/La costituzionalizzazione: Roma nella riforma del Titolo V/Roma Capitale o Città metropolitana?/Il tentativo di riforma costituzionale del 2005/Roma nel progetto per la Carta delle autonomie/La Commissione per Roma Capitale/Una soluzione
2. Roma Capitale nella legge 42/2009 di Alessandro Sterpa, Francesco Verrastro e Andrea Danesi
L’approvazione della legge 42/2009 e Roma Capitale/La scelta di Roma Capitale quale “ente territoriale speciale"/Il regime finalistico delle “funzioni capitali"/Le “funzioni capitali"/Il decreto legislativo di attuazione/Il patrimonio di Roma Capitale/I raccordi istituzionali (rinvio)
3. La Città metropolitana di Roma Capitale di Alessandro Sterpa
Dal Comune-Capitale alla Città metropolitana-Capitale/La definizione dei confini territoriali e dell’organizzazione “comunale" della Città metropolitana-Capitale/I decreti legislativi di attuazione della Città metropolitana-Capitale/La “disciplina ordinaria" delle Città metropolitane
4. I rapporti tra gli enti territoriali autonomi del Lazio di Alessandro Sterpa e Federica Fabrizzi
La Capitale e il suo territorio: le Province del Lazio dal 1870/I numeri della realtà romana e l’equilibrio tra Roma Capitale, gli altri enti territoriali e la Regione Lazio/Il rapporto di Roma Capitale (Comune e Città metropolitana) con la Provincia di Roma e gli altri enti locali/Il rapporto di Roma Capitale (Comune e Città metropolitana) con la Regione Lazio/Ipotesi di nuove forme di specialità e differenziazione per la Regione Lazio
Gli autori

Recensioni

, www.asca.it, 10-06-2010

''L'istituzione di Roma Capitale rischia di creare forti squilibri sul sistema delle Autonomie locali del Lazio. Perciò, accanto alla definizione di questo nuovo soggetto istituzionale, è necessario un ripensamento dello status e delle funzioni della Regione Lazio, nonché un intervento della stessa Regione per concedere piu' autonomia alle Province, che rischiano altrimenti di rimanere ''schiacciate dal peso della Capitale''. Lo afferma il presidente dell'Upi Lazio, Edoardo Del Vecchio, che oggi al Centro Congressi Frentani ha presentato il volume ''Roma Capitale'', primo di una collana sul sistema delle autonomie della Regione, voluta dall'Upi Lazio e pubblicata da Carocci editore. ''Finora - afferma Del Vecchio - intorno alla costituzione dell'area metropolitana di Roma abbiamo assistito a troppe parole e a pochissimi fatti. Per questo motivo auspico che Comune e Provincia di Roma promuovano al piu' presto un tavolo interistituzionale, all'interno del quale tutti gli enti locali della regione, in primis le Province, possano portare il proprio contributo in vista dei futuri assetti istituzionali che seguiranno all'istituzione della Città metropolitana di Roma''.

, Latina Oggi, 10-06-2010

Le autonomie locali del Lazio si trovano oggi all’alba di un processo molto articolato, che porterà ad un nuovo assetto dell’intero sistema regionale. Il motore di questi profondi cambiamenti è la definizione dell’ordinamento di Roma Capitale, prevista nella legge 42/09 sul federalismo fiscale. Quali saranno le conseguenze? Cerca di dare delle risposte il libro «Roma Capitale», realizzato dall’Upi Lazio e curato da Beniamino Caravita. Il volume sarà presentato questa mattina alle 11 al centro congressi Frentani, in via dei Frentani 4 a Roma dal presidente dell’Upi Lazio, Edoardo Del Vecchio e dallo stesso Caravita. «Roma Capitale» inaugura una collana di Carocci Editore che verrà realizzata grazie all’iniziativa dell’Upi Lazio. «Abbiamo organizzato un programma di ricerche e studi , d’intesa con il mondo universitario - spiega Del Vecchio - per analizzare in modo approfondito i principali temi che riguardano il sistema delle autonomie territoriali della nostra regione. I risultati di queste ricerche saranno pubblicati nei diversi volumi della collana». «Roma Capitale» ripercorre in primo luogo il percorso istituzionale che ha portato, nell’aprile 2009, all’adozione delle norme di legge che disciplinano l’organizzazione e le competenze di Roma Capitale. All’attenta disamina delle nuove funzioni e delle risorse di cui Roma potrà godere in virtù del suo ruolo di capitale, si affianca un’analisi di prospettiva in vista dell’istituzione della Città metropolitana-Capitale. Un ultimo capitolo, infine, è dedicato alla descrizione dei nuovi rapporti tra le autonomie locali del Lazio: un nuovo assetto interistituzionale sarà inevitabile e non potrà che procedere in parallelo con le evoluzioni che riguarderanno Roma.