Carocci editore - Al di qua dell'infinito

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Al di qua dell'infinito

Anna Clara Bova

Al di qua dell'infinito

La teoria dell'uomo di Giacomo Leopardi

Edizione: 2009

Collana: Lingue e Letterature Carocci (109)

ISBN: 9788843051298

  • Pagine: 144
  • Prezzo:17,30 14,71
  • Acquista

In breve

I pensieri che Leopardi dedicò allo studio della natura umana sono esaminati attraverso un fitto spoglio dello Zibaldone. Inseguendo un procedimento di elaborazione tanto tormentato quanto coerente e rigoroso, l’analisi dei testi fa emergere la drammatica complessità degli interrogativi che scandirono il percorso intellettuale dell’autore, fino a evidenziare lo spessore gnoseologico e la ricca articolazione dei livelli su cui si attestò via via la sua ricerca, e a mettere in luce l’originalità del suo metodo e dei suoi approdi, nel confronto con i più importanti orientamenti teorici, scientifici e filosofici coevi. Lo studio dedicato alle Operette morali punta a sua volta a individuare in esse un primo momento di precipitazione della acuta consapevolezza, che Leopardi ebbe, della natura radicalmente innovativa, inedita e persino inquietante, della propria meditazione. L’indagine del principio formale che struttura le Operette consente di cogliervi la presenza di un’ardita sperimentazione di discorsi, di concetti e di linguaggi, in virtù della quale l’intero ordine metafisico e sistemi di credenze consolidati subiscono un completo ribaltamento, sottoposti come sono al vaglio di una implacabile verifica.

Indice

Nota introduttiva
1. Leopardi e il "sistema": introduzione allo Zibaldone
L’infelicità dei moderni e l’evoluzionismo/L’assenza del "fine" in natura/Il "sistema" come problema/"Esistenza" e "vita"/Inadeguatezza del principio logico di non contraddizione/Romanticismo e cristianesimo
2. Fantasmi del moderno nelle Operette morali: dopo due rivoluzioni
La forma ironica dell’opera/“Filosofia" e “ultrafilosofia"/Le ragioni dell’absence/La materia e il moto/Piacere e dolore
3. Leopardi e le "leggi della vita organica"
La Zoonomia di Erasmo Darwin/Scienza e poesia/La plasticità del vivente/Il sensorio e le modificazioni del linguaggio meta -fisico