Carocci editore - Cinema

Password dimenticata?

Registrazione

Cinema

Manuela Gieri

Cinema

Dalle origini allo studio system (1895-1945)

Edizione: 2009

Collana: Studi Superiori (579)

ISBN: 9788843051199

  • Pagine: 280
  • Prezzo:20,00 19,00
  • Acquista

In breve

Nel viaggio che porta l’immagine ad acquisire prima movimento, poi colore e suono, nel percorso che conduce alla scoperta del cinematografo, alle prime sperimentazioni e quindi alla maturità del mezzo, la storia del cinema è significativamente segnata dall’incontro di arte, spettacolo e industria. Sia che si abbracci la tesi di André Bazin, secondo la quale il cinema pre-esiste alla sua invenzione nelle menti degli esseri umani già nel momento in cui essi desiderarono riprodurre il mondo così come esso è, sia che si veda il cinematografo come uno degli esiti di un insaziabile desiderio di spettacolo oppure come una delle innovazioni tecnologiche che hanno per sempre modificato il nostro mondo dell’esperienza tra Otto e Novecento, ci si troverà sempre davanti a un evento complesso. Per dare ragione di questa complessità, in una prospettiva rigorosamente didattica, il volume individua sette percorsi all’interno dello sviluppo storico del cinematografo nel periodo che va dal precinema al trionfo dello studio system, tenendo presente che il fare filmico e l’evento cinema nella sua totalità si sostanziano e si articolano in tre momenti principali:produzione, distribuzione ed esercizio.

Indice

Prefazione
1. Dal precinema al cinema degli esordi
Da Bazin a Musser: perché il cinema?/La fotografia: l’immagine del reale/Motion toys: giocare con il movimento/La proiezione: eppur si vede/Analisi fotografica del movimento/L’invenzione del cinema: Edison e le sue scoperte/L’avvento della proiezione e il contributo dei Lumière/Fasi preliminari nell’industria americana: produzione,distribuzione, esercizio/Lo stile del cinema delle origini e la formazione dell’industria cinematografica americana/Le caratteristiche industriali del cinema delle origini/Approfondimenti. Il cinema delle origini da Edison e
Porter ai Lumière e Méliès
2. Il consolidamento dell’Hollywood system
La seconda fase. L’industria americana 1907-1914,ovvero il cinema incontra il racconto/I ruggenti anni venti: Hollywood si organizza/Hollywood come istituzione sociale/Approfondimenti. Lo stile classico hollywoodiano da Griffith a Chaplin, o delle variazioni sul tema
3. Germania: dal cinema di Weimar al Kammerspiel e oltre
L’ascesa dell’industria cinematografica tedesca dopo la Prima guerra mondiale/L’Espressionismo: dall’arte al cinema/Il cinema tedesco oltre l’Espressionismo/Le ragioni di un declino: la crisi del 1924/Da Caligari a Hitler: l’interpretazione di Kracauer/Approfondimenti. Da Caligari a Metropolis
4. Il cinema sovietico: teorie del montaggio
Lo stato dell’industria: dal periodo prerivoluzionario alla rivoluzione d’ottobre/La VGIK e il laboratorio di Lev Kulesov/Il Costruttivismo e una nuova idea di montaggio/Ejzenstejn e Pudovkin, teorici del montaggio/Approfondimenti. Il montaggio da Ejzenstejn a Vertov
5. La Francia: dall’avanguardia al realismo
La Francia dopo i Lumière e Méliès/L’industria francese dopo la Prima guerra mondiale/La cultura cinematografica in Francia/Le avanguardie e l’avvento del sonoro/Brevi riflessioni sullo stato dell’industria cinematografica francese negli anni trenta/La posizione di André Bazin: storia e teoria del cinema/Approfondimenti. Dalle avanguardie a Renoir
6. Dal sonoro al trionfo e declino dello studio system
Un passaggio epocale? L’introduzione del sonoro e l’evoluzione del mezzo/Il trionfo dello studio system/La Depressione: dal trionfo al declino dello studio system (1930-1945)/Approfondimenti. Welles e Wilder
7. Il cinema giapponese, o per un’estetica non occidentale
Le ragioni di una scelta/Le ragioni di una diversità: cultura, stile, industria/L’unicità del cinema giapponese e le sue caratteristiche/Approfondimenti. Da Mizoguchi a Kurosawa, la parabola ascendente del cinema giapponese
Bibliografia