Carocci editore - Il confine superabile

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Il confine superabile

Gabriele Bono, Barbara De Mori

Il confine superabile

Animali e qualità della vita

Edizione: 2011

Collana: Biblioteca di testi e studi (674)

ISBN: 9788843050352

  • Pagine: 224
  • Prezzo:23,50 19,98
  • Acquista

In breve

In una società ricca ed opulenta gli uomini comprano costosi gadget per i propri pets, ma allontanano dagli occhi e dal cuore gli animali che mangiano o su cui sperimentano. Viviamo in una società che ricambia volentieri l’affetto dei "familiari a quattro zampe", ma sorprendentemente mantiene fermo il confine del pregiudizio sulle capacità emozionali o cognitive degli animali. Siamo portati a compiere scelte tra il nostro ed il loro benessere pensando soprattutto alle nostre innumerevoli esigenze. Nel volume viene proposta una sinergia tra noi e loro, utilizzando il filtro della "qualità della vita". Etica e scienza ci confermano che tutti gli esseri senzienti possono condurre una vita buona o cattiva, migliore o peggiore, che hanno diritto non solo a non soffrire, ma anche ad avere esperienze piacevoli ed esaudire le loro aspettative. Riflettendo sulle definizioni di "benessere animale", alla luce delle scoperte sullo sviluppo neurologico e la mente degli animali, non possiamo più accontentarci di fornire protezione e cura, ma dobbiamo garantire loro una vita dignitosa in ogni circostanza.

Indice

Premessa
Introduzione. Sapiens e il confine superabile
1. Il confine del Sapiens
2. Il legame perduto. Cosa è cambiato
3. Rinnovare l’antico contratto
Parte prima
Dal benessere alla qualità della vita animale.
Una nuova frontiera
1. "Ti misuro ma non ti comprendo": dal benessere alla qualità della vita
Lo sfondo. La sfida della bioetica animale /Etica e benessere animale. Dai diritti-doveri alla vita buona e alle capacità /La "questione del benessere animale". Dal Rapporto Brambell alla "scienza" del benessere/ Gli animali senzienti: oltre il benessere, verso la qualità della vita?
2. La nuova frontiera. L’approccio della qualità della vita animale
Qualità della vita: dalle scienze sociali alla bioetica/"Qualità della vita" in ambito animale/ Un riferimento operativo? 3. Con gli occhi degli animali. Come applicare l’approccio della qualità della vita animale
Con gli occhi degli animali: un approccio individuale "dal loro punto di vista"/Dal loro punto di vista: preferenze e motivazione /L’arricchimento ambientale: verso la soddisfazione dei bisogni etologici/ Il training e l’interazione uomo-animale: oltre l’addestramento per una relazione positiva con l’ambiente/Verso il futuro: misurare la qualità della vita tra sfera emotiva e cognitiva
Parte seconda
Dal benessere alla qualità della vita animale.
La sfida delle bioscienze
4. Benessere animale e qualità della vita
Benessere animale. Una definizione non facile e problematica /Esiste un parametro rappresentativo del benessere animale? /Sviluppo e stato dell’arte della ricerca sul benessere degli animali d’allevamento/Monitorare le condizioni di discomfort facendo emergere esigenze e bisogni dell’animale: un’attenzione alla qualità della vita/Dietro il dolore e la sofferenza degli animali si celano delle menti
5. Il problema della coscienza animale
Un approccio generale al concetto di coscienza/ Evoluzione della coscienza, evoluzione del cervello e teoria della mente/Il grande balzo in avanti nell’evoluzione dell’uomo/ Animali e coscienza/Tentativi di localizzazione della coscienza e dei suoi correlati neurali
Conclusione. Qualità della vita e confine superabile: cosa cambia?
1. Il mutamento di prospettiva tra scienza ed etica
2. Qualità: la parola chiave per il mutamento di prospettiva
Riferimenti bibliografici