Carocci editore - Lingua e identità

Password dimenticata?

Registrazione

Lingua e identità

Lingua e identità

Una storia sociale dell'italiano. Nuova edizione

a cura di: Pietro Trifone

Edizione: 2009

Ristampa: 4^, 2015

Collana: Studi Superiori (580)

ISBN: 9788843050123

In breve

I protagonisti di questo libro sono dieci nuclei generativi dell’immaginario nazionale: cucina, moda, opera lirica, cinema, televisione, politica, burocrazia, sport, letteratura per l’infanzia, religione. L’attenzione si rivolge soprattutto alla lingua di una schiera di mediatori culturali che hanno concorso a fornire agli italiani le coordinate per un progetto di destino comune: il Collodi di Pinocchio, l’Artusi della Scienza in cucina, i librettisti, gli uomini di governo e di chiesa, i giornalisti, i registi, fino a Mike Bongiorno. Sul tessuto connettivo di questo artigianato della lingua e della cultura è maturata nel paese un’identità di memorie più salda della sua stessa identità politica, sottoposta anzi a nuove tensioni destabilizzanti. Nella nuova edizione si è aggiunto un contributo panoramico di Luca Serianni sulle forze in gioco nella storia linguistica italiana, di cui va sottolineato il legame con il sottotitolo del volume: Una storia sociale dell’italiano. La nuova edizione è inoltre corredata di un utilissimo indice delle forme notevoli.
 

Indice

Premessa alla seconda edizione
1. L’italiano. Lingua e identità, di Pietro Trifone
Esprimere l’appartenenza e la diversità/Genti e lingue d’Italia. Coordinate storiche di un’identità plurale/Senza il collante sociale della lingua/L’olocausto linguistico degli italiani/Pilastri e mattoni dell’identità linguistica/Bibliografia
2. Le forze in gioco nella storia linguistica, di Luca Serianni
Linguistica interna ed esterna/Fattori extra-culturali/Fattori culturali in senso lato/Fattori culturali in senso stretto/Bibliografia
3. L’italiano in tavola, di Giovanna Frosini
Premessa/Tradizione e innovazione fra Medioevo e Rinascimeno/Dal francese all’italiano. L’Italia si fa anche a tavola/Un secolo di cambiamenti/Bibliografia
4. Il linguaggio della moda, di Maria Catricalà
Abbigliamento e identità/Veste linguistica e identità vestiarie/L’identità ipse e il made in Italy fuori d’Italia/Bibliografia
5. La lingua dell’opera lirica, di Ilaria Bonomi
L’italiano lingua per musica: breve storia di una parabola/Il Seicento e le origini dell’opera/Il Settecento: la lingua dell’opera seria e dell’opera comica/L’Ottocento: i libretti dei musicisti/Propaggini novecentesche: fine di un genere?/Bibliografia
6. La lingua della Chiesa, di Rita Librandi
L’identità cristiana nella lingua/Una comunicazione capillare e quotidiana/Convincere e istruire in un continuum di varietà/Si mandano a memoria la dottrina e le sue parole/Parole unitarie di molte espressioni/Bestseller e comunicazione mediatica/Bibliografia
7. La lingua del cinema, di Sergio Raffaelli
Premessa/La didascalia tra epica e sceneggiata/In cerca della lingua/Cinema e "questione della lingua"/L’italiano dei film doppiati/Spunti di ricerca/Bibliografia
8. La lingua della televisione, di Gabriella Alfieri
L’industria della coscienza/Generi e stili comunicativi tra paleo- e neotelevisione/Non solo suoni: l’italiano catodico e la coscienza identitaria/Bibliografia
9. Il linguaggio politico, di Riccardo Gualdo
L’identità nelle parole del potere/Origini e maturazione dell’identità politica italiana: dai giacobini all’Unità/Moderati e progressisti nel periodo postunitario/L’età giolittiana e i nascenti partiti di massa/Il Ventennio fascista/L’era democristiana (1946-88)/Dal 1989 a oggi: vent’anni di "nuova" comunicazione politica/ Bibliografia
10. Il linguaggio burocratico, di Maurizio Trifone
L’antilingua del brigadiere/Dalle norme per il Buongoverno al Lessico dell’infima e corrotta italianità/Caratteri generali dell’italiano burocratico/Tentativi di semplificazione del burocratese/Bibliografia
11. Il linguaggio sportivo, di Claudio Giovanardi
Passione sportiva e coesione sociale: i grandi sport di massa/Caratteri e vicende del linguaggio sportivo/Cronache di grandi successi/Il linguaggio del calcio nelle telecronache/Tifo e identità/Bibliografia
12. L’italiano per l’infanzia, di Laura Ricci
Premessa/La fiaba nella tradizione italiana (dall’oralità alla riscrittura d’autore)/I capolavori dell’Italia unita: Pinocchio e Cuore/Il romanzo esotico e d’avventura: Salgari/La letteratura per l’infanzia durante il Ventennio/La rivoluzione degli anni Sessanta e Gianni Rodari/Tra modernità e tradizionalismo: dagli anni Ottanta ai nostri giorni/Bibliografia
Indice delle forme notevoli a cura di Emiliano Picchiorri
Indice dei nomi.

Recensioni

Rinaldo Rinaldi, L'indice dei libri del mese, 01-11-2009

I protagonisti di questo libro sono dieci nuclei generativi dell'immaginario nazionale: cucina, moda, opera lirica, cinema, televisione, politica, burocrazia, sport, letteratura per l'infanzia, religione. L'attenzione si rivolge soprattutto alla lingua di una schiera di mediatori culturali che hanno concorso a fornire agli italiani le coordinate per un progetto di destino comune: il Collodi di "Pinocchio", l'Artusi della "Scienza in cucina", i librettisti, gli uomini di governo e di chiesa, i giornalisti, i registi, fino a Mike Bongiorno. Sul tessuto connettivo di questo artigianato della lingua e della cultura è maturata nel paese un'identità di memorie più salda della sua stessa identità politica, sottoposta anzi a nuove tensioni destabilizzanti. Nella nuova edizione si è aggiunto un contributo panoramico di Luca Serianni sulle forze in gioco nella storia linguistica italiana, di cui va sottolineato il legame con il sottotitolo del volume: "Una storia sociale dell'italiano". La nuova edizione è inoltre corredata di un utilissimo indice delle forme notevoli.