Carocci editore - Il giuda digitale

Password dimenticata?

Registrazione

Il giuda digitale

Massimo Nardin

Il giuda digitale

Il cinema del futuro dalle ceneri del passato

Edizione: 2009

Collana: Biblioteca di testi e studi (495)

ISBN: 9788843049745

  • Pagine: 120
  • Prezzo:13,40 12,73
  • Acquista

In breve

Il digitale tradisce il cinema. Il cinema muore oppure si rigenera nello sfavillante mondo virtuale contemporaneo? Non potremmo addirittura dire che l’evoluzione della settima arte si completa soltanto adesso? Digitalizzazione dell’intero processo produttivo, computer grafica, suono multipista, internet, satellite, sala digitale, home theater, 3D, ologrammi: le nuove vie del film sono entusiasmanti, ma al prezzo di quali perdite definitive? In questo saggio accessibile e coinvolgente, Nardin mette a confronto le più recenti trasformazioni tecnologiche con l’impostazione tradizionale del fare e del leggere il cinema, giungendo a un’inedita proposta interpretativa.

Indice

Premessa. Il cinema, lo specchio a nudo
Parte prima
Le eredità
1. Scrivere
Trasformazioni/Pre-scrivere
2. Guardare e ascoltare
L’immagine/La fotografia e il fascino del macchinino/Suono, parola e musica
3. Leggere
Il significato/Interpretare/Post-scrivere
4. Lo specifico cinematografico
Parte seconda
Il mondo digitale
5. Il Mondo in immagine
Una nuova era?/Il Mondo scritto
6. Il cinema e il digitale
Le riprese/Montaggio e postproduzione/La distribuzione/Effetti visivi/
7. L’arte digitale
Il cyberspazio/L’artista oggi/Il cinema di domani
Libri citati