Carocci editore - Comunicare l'impresa sociale

Password dimenticata?

Registrazione

Comunicare l'impresa sociale

Fabrizio Mastrofini, Girolamo Rossi

Comunicare l'impresa sociale

Edizione: 2009

Collana: Bussole (349)

ISBN: 9788843048830

  • Pagine: 112
  • Prezzo:12,00 11,40
  • Acquista

In breve

La comunicazione è essenziale: per farsi conoscere, per far circolare le idee, per
essere presenti sullo scenario globale. Chi non comunica non esiste. Questa sfida, già impegnativa per le aziende che possono disporre di grossi budget, risulta insostenibile per molte organizzazioni "non profit". Il terzo settore, il piccolo associazionismo, il volontariato sono dunque condannati al silenzio e all’emarginazione perpetua dal circuito comunicativo? Il libro, nello sfatare questo assioma, mostra come sia possibile realizzare una comunicazione esterna efficace anche con risorse limitate, vincendo la sfida sul piano economico e sul piano dell’etica.

Indice

Introduzione
1.  Comunicazione: un sistema competitivo
Le funzioni della comunicazione d’impresa/La costruzione del brand/Il modello operativo e il ruolo delle agenzie/La crescita degli investimenti/Terzo settore: ai margini del sistema/I limiti strutturali del terzo settore
2. Media: uno spazio affollato
Un lavoro di selezione/Informazione: i punti critici del sistema/Branding e processi di semplificazione/Un impegno economico sempre più oneroso/Costi e difetti di una comunicazione "pressante"
3.  Una comunicazione economicamente sostenibile
Comunicare è un lavoro di équipe/Saper progettare/Che cos’è una notizia/I percorsi della notizia/Sinergie/ Convergenza dei media/Formazione
4. Operare in modo efficace
Tra teorie e prassi/Esperienze solidali/La motivazione dell’operatore/Imparare facendo/Creare un proprio circuito
5. Comunicazione "povera", comunicazione etica
Terzo settore e comunicazione: una partita da giocare/Comunicazione alternativa/Territorio e pubblico: costruire una mappa/ Differenti approcci/Comunicazione povera, professionalità elevata/Contatto con i gruppi di riferimento/Per il futuro
Bibliografia.