Carocci editore - Il cristallo e la fiamma

Password dimenticata?

Registrazione

Il cristallo e la fiamma

Alberto M. Sobrero

Il cristallo e la fiamma

Antropologia fra scienza e letteratura

Edizione: 2009

Ristampa: 3^, 2015

Collana: Frecce (76)

ISBN: 9788843048458

  • Pagine: 280
  • Prezzo:26,50 25,18
  • Acquista

In breve

Sono almeno due decenni che tutte le scienze sociali hanno cominciato a interrogarsi sul proprio rapporto con la letteratura. L’antropologia più delle altre: non foss’altro per lo stretto rapporto, ben più che metaforico, fra viaggiare e narrare. Il libro affronta il problema alla luce delle teorie più recenti delle scienze del riconoscimento (Gerald Edelman), per le quali narrare è il meccanismo fondamentale che ha regolato la vita dalle sue forme più semplici alle più complesse. In questa prospettiva vengono riletti i lavori di alcuni grandi teorici (Bruner, Frye e Bachtin) e le fatiche del narrare in alcuni grandi antropologi (Malinowski, Leiris, Arguedas).

Indice

Prefazione
Parte prima. Una sorta di crocicchio ove le cose accadono
1. A Strange Romance
Un doppio paradosso/La svolta narratologica
2. Tre prospettive
La prospettiva formalista/La prospettiva ermeneutica/La prospettiva archetipica
3. Le scienze del riconoscimento
Il modello di riconoscimento per istruzione/La selezione naturale/Il modello di riconoscimento per selezione naturale/Noi siamo la musica/Il problema antico dell’intenzionalità/Le storie di S
4. Il teatro dei racconti
La curiosità della volpe/Un bambino svizzero/Recitare il pensiero/Sei cose impossibili prima di colazione/From our point of view/La responsabilità di narrare
5. Il deposito delle storie
La scienza della letteratura/I modi del mythos/Mettere in moto la macchina
6. Il senso della differenza
Arte e responsabilità/“Tempo piccolo" e “tempo grande"/La parola dell’altro/Il genere carnevalesco/La vita propria e la vita degli altri/Il principio del riso
Parte seconda. Il diario, il romanzo, la ricerca
7. Il mondo narrato
Quelle opere impropriamente dette Romanzi/Non sarà più letteratura, ma statistica o etnografia/Le sante scienze dell’uomo
8. Inconcepibile e indicibile
Quel barlume di verità che vi siete scordati di chiedere/Aveva l’aspetto di un Budda/Do I not?/ Casement potrebbe raccontarne di cose!/Un avamposto del progresso/Voci, voci, voci…
9. Etnografia di guerra
E il risultato è il Doppio/Un cinese che scrive in inglese/Devo tenere un diario…/Voglio essere solo/Il Visconte di Bragelonne
10. Questo diario a doppia entrata
L’Afrique fantôme/Imbrogliare la morte/Da Bordeaux alla terra dei Dogon/Da Bandiagara al trentunesimo compleanno/Guardo queste tre cose
11. L’ultimo diario
Non sono un acculturato/Il diario, il romanzo e la ricerca
Bibliografia.