Carocci editore - Il leone e il cacciatore

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Il leone e il cacciatore

Anna Maria Gentili

Il leone e il cacciatore

Storia dell'Africa sub-sahariana

Edizione: 2008

Ristampa: 7^, 2016

Collana: Frecce (72)

ISBN: 9788843047666

  • Pagine: 472
  • Prezzo:36,50 31,03
  • Acquista

In breve

Ripercorrere la storia contemporanea dell’Africa, a partire dal xix secolo, vuol dire affrontare temi come l’abolizione della tratta atlantica, la spartizione fra le grandi potenze e il dominio coloniale. Soltanto da poco più di cinquant’anni l’Africa sub-sahariana è indipendente e solo nel 1994 la conquista della democrazia ha posto fine al regime d’apartheid in Sud Africa. Il volume, volendo cogliere la natura del cambiamento, analizza i problemi politici ed economici di integrazione azionale e di sviluppo dei paesi di nuova indipendenza in un contesto internazionale in rapida ristrutturazione verso la globalizzazione. La nuova edizione dedica una particolare attenzione alle trasformazioni che hanno attraversato l’Africa negli anni più recenti sia sul versante politico e sociale che su quello economico.

Indice

Prefazione alla seconda edizione
Introduzione
Il leone e il cacciatore
Etnia, tribù, nazione
La tradizione
Autorità e potere nelle società dell’Africa precoloniale
I sistemi economici precoloniali
Problemi di storia e politica
Note
Parte prima
1. L’Ottocento: il secolo delle grandi trasformazioni
Dalla tratta atlantica al commercio lecito/Decadenza e formazione di Stati/L’islam al potere in Africa occidentale/Espansione, emigrazione, colonizzazione di nuove terre: azande e fang/L’Egitto fra ambizioni espansionistiche e crisi/La ricostruzione e l’espansione dell’impero etiopico/Le grandi trasformazioni in Africa australe/L’Africa inviolata dei Grandi Laghi/Note
2. La spartizione coloniale
Il ruolo del commercio nella spartizione dell’Africa occidentale/L’espansione militare francese/Le iniziative tedesche/La questione congolese e il Congresso di Berlino/L’Africa orientale fra conquista militare e resistenze/La sopraffazione del regno del Matabele/L’incorporazione del regno di Lozi (Barotseland), la formazione della Rhodesia del Nord (Zambia) e del Nyasaland (Malawi)/L’estensione della frontiera coloniale in Sud Africa/L’Africa del sud-ovest (Namibia) e la colonizzazione tedesca/Note
Parte seconda
3. Lo Stato coloniale
La mappa dell’occupazione coloniale/Ideologia e pratica delle amministrazioni coloniali: assimilation, association, indirect rule/Le colonie di insediamento di settlers/Somalia: la nazione frammentata/Portogallo: il colonialismo irriducibile/Stati coloniali artificiali/La decolonizzazione/Dallo Stato artificiale allo Stato asimmetrico/Note
4. L’Africa indipendente
L’Africa indipendente ha cinquant’anni/Territorio, Stato, nazione/Il peso delle eredità/L’Africa è partita male?/Un continente frammentato e unito/Stato, costituzionalismo e partito unico/Socialismi africani e marxisti/Decentralizzazione e cittadinanza: il ruolo delle autorità tradizionali/Dai militari in politica alla democratizzazione multipartitica/Madagascar fra rivolta e normalizzazione neocoloniale/La democrazia negata in Camerun/Kenya, un successo fragile/Congo, Zaire, Congo: il paese martire/Ghana, la patria africana/Tanzania, l’utopia dell’ujamaa/Nigeria, il gigante dell’oro nero/Uganda, la democrazia senza partiti/Le indipendenze rivoluzionarie/Il Mozambico dal socialismo al mercato/L’Etiopia: dall’impero allo Stato "etnico"/La lotta solitaria dell’Eritrea/Sud Africa: dall’apartheid alla democrazia costituzionale/Dallo Stato al mercato/Le forche caudine dell’aggiustamento strutturale/Stato e governance/Il paradosso della democrazia
Note
Nota bibliografica
Indice dei nomi