Carocci editore - Emozioni di guerra

Password dimenticata?

Registrazione

Emozioni di guerra

Luca Gorgolini

Emozioni di guerra

Le Marche di fronte ai grandi conflitti del Novecento

Edizione: 2008

Collana: Saggi e monografie del Dip. Discipline storiche Univ. Bologna (11)

ISBN: 9788843047352

  • Pagine: 200
  • Prezzo:17,50 16,63
  • Acquista

In breve

Attraverso l’analisi di un ampio insieme di fonti primarie provenienti dagli archivi di istituzioni pubbliche e lo studio di numerosi testi autobiografici, in gran parte inediti, il volume ricostruisce i comportamenti collettivi delle generazioni di marchigiani che si sono trovate a vivere e subire, durante il secolo scorso, l’esperienza della guerra. In particolare, lo studio tenta di fermare l’attenzione
sui traumi e i mutamenti che l’emergenza delle due guerre mondiali ha determinato nella vita quotidiana di questa comunità regionale, tanto di coloro che erano occupati al fronte quanto di coloro che stavano a casa, sotto il profilo sia delle condizioni materiali, sia delle mentalità collettive e dei modelli comportamentali. Un obiettivo perseguito inserendo all’interno della narrazione, nel modo più ampio
possibile, le voci di quella che si suole chiamare la “gente comune". Si è voluto così dare risalto alle “storie" all’interno della “Storia" per individuare una via di accesso alla dimensione reale dei conflitti bellici così come si sono abbattuti su un territorio e una comunità ben definiti.

Indice

Elenco delle abbreviazioni
Nota introduttiva
Ringraziamenti
Parte prima. La Grande Guerra 1915-18
1. Alcuni dati
2. I luoghi delle battaglie
3. La fuga dalla guerra
4. L’esperienza della prigionia
5. Patria e famiglia
6. Il “fronte interno"
7. Donne sole
Parte seconda. La Seconda guerra mondiale 1940-45
8. La “guerra totale?
9. Emozioni e vita quotidiana
10. «Nelle mani dei contadini»
11. «Dietro il reticolato»
12. Dopo il passaggio del fronte
Conclusioni
Nota sui testi autobiografici
Bibliografia